Venerdì, 30 Luglio 2021
Eventi Via Amleto Poso

Sacro e profano al Teatro dei luoghi fest: Borgo Pace si danza per strada

In pieno svolgimento la rassegna organizzata dai Cantieri teatrali Koreja presso il periferico rione leccese. Sabato, dopo la solenne processione della Madonna della Pace, un open space in via Poso. Presentato il cartellone di Strade Maestre

LECCE – E’ in pieno svolgimento il “Teatro dei luoghi fest 2013”, la rassegna organizzata dai Cantieri teatrali Koreja in collaborazione con la fondazione Caripuglia presso il rione Borgo Pace dove il laboratorio culturale leccese ha sede.

Sabato 7 settembre, alle ore 19.30 il foyer dei Cantieri Teatrali Koreja ospita la presentazione del Catalogo Senso Plurimo 4, rassegna di Arti Visive curata da Marinilde Giannandrea. Un catalogo per ricostruire a posteriori la storia annuale di una rassegna che, con le sue “piccole narrazioni”, offre uno sguardo sulla nuova arte in Puglia perché la ricerca di espressioni artistiche diverse è un mezzo per offrire suggestioni anche ad un pubblico ampio ed eterogeneo come  quello che frequenta il teatro.

Punti fermi della mostra, il format espositivo, la pluralità dei linguaggi e gli interventi critici. Il contenitore ideato da Rune Ricciardelli, impiantato nel foyer dei Cantieri Koreja, è un white cube destinato a giovani artisti. Un corpo moderatamente estraneo all’architettura del teatro e un contenitore aperto ad accogliere proposte e suggestioni che compongono una parziale mappatura dell’arte contemporanea in Puglia.

E nell’armonia degli opposti, fra sacro e profano, dopo la solennità della Madonna della Pace, la festa religiosa più sentita nel quartiere alle ore 21, via Poso (Quartiere Borgo Pace) si trasformerà in palcoscenico ospitando “Koreoproject” e i partecipanti al campus Unitanz Lecce 2013 con “Dance platforms”, performance urbana a cura di Giorgia Maddamma. Spazio ai danzatori, provenienti anche da Germania, Gran Bretagna e Polonia, che partecipano ai workshop di danza organizzati presso il Teatro Paisiello di Lecce da Koreoproject e dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Folkwang Universitaet der Kunste di Essen.

Ieri intanto è stato presentato il cartellone di Strade Maestre: una stagione di grande interesse con tante novità e conferme lungo le strade maestre del teatro d’arte, non commerciale, che produce emozioni e visioni  e che incontra un pubblico ampio intergenerazionale fiducioso nella capacità del teatro di essere veicolo di crescita culturale e civile in una società senza più punti di riferimento forti. Una  stagione che rimette al centro del progetto il lavoro dell’attore e dell’artista,  che si misura con le necessità e le emergenze del presente e che guarda all’altro, alla diversità culturale e sociale.

Scarica il programma STRADE MAESTRE 2013-2014

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacro e profano al Teatro dei luoghi fest: Borgo Pace si danza per strada

LeccePrima è in caricamento