Provocatorio, ironico e orecchiabile: "Una canzone sconcia", il nuovo singolo di Tuma

Anticipa l’EP d’esordio 'TUMA 01', targato Discographia Clandestina e supportato da Alpaca Music

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

«Una Canzone Sconcia» è il nuovo singolo di Tuma (Alberto Tuma), che anticipa l’EP d’esordio 'TUMA 01', targato Discographia Clandestina e supportato da Alpaca Music. Il singolo - disponibile su tutti gli store da ieri, 2 aprile - è un brano autoironico che rimbalza tra sonorità funky e una stesura vicina al cantautorato attuale, e nasce da un dubbio amletico che assale l’artista da qualche anno: perché i “trapper” nelle loro canzoni raccontano di come riescano a fare conquiste e invece l’unica cosa che lui riesce a portare a casa è una collezione di pessime figure?

Dopo un’attenta analisi giunge a due conclusioni: "O loro raccontano un sacco di menzogne o io faccio troppo schifo… forse un mix delle due cose”, ironizza Tuma. «Una canzone sconcia - spiega Tuma - nasce proprio in risposta alla storia dei trapper. Mi chiedo sempre quanto ci sia di vero nei loro racconti». Partito da zero, anche con un nuovo profilo su Spotify che riporta il nuovo nome d'arte (il suo cognome), Tuma mantiene lo stesso entusiasmo di sempre ed è pronto a tirar fuori il nuovo EP: «Mi aspetto di suonare tanto - racconta - che è la cosa che più mi diverte. Adoro portare la mia musica live e giocare con il pubblico… mi fa tornare bambino.

Per quanto riguarda gli ascolti non ho un reale obiettivo, già essere riuscito a pubblicare un disco tutto mio mi sembra un sogno. Mi piace l’idea che la gente possa ascoltare le mie storie, mi piace scoprire che magari non sono l’unico ad averle vissute. Forse è questa l’aspettativa più grande che ho per questo mio disco: raccontare storie per riceverne in cambio nuove da poter raccontare più avanti» Tuma nasce a Nardò (Le) il 9 giugno 1997.

Dopo il diploma si iscrive al conservatorio Tito Schipa di Lecce dove inizia a studiare chitarra Jazz, tramutando in studio la sua passione per la musica, accompagnata da quella della scrittura. Le sue canzoni raccontano storie di vita quotidiana, storie semplici, vissute e non, guardate dalla prospettiva di uno studente squattrinato qualsiasi che vive alla giornata insieme ai suoi coinquilini, con la convinzione che spesso, come direbbe un suo caro amico, basta una chitarra e una bottiglia di rum per star bene.

Dopo lʼesperienza nel gruppo “I Segreti di Oscar”, ha iniziato la sua esperienza da solista pubblicando due singoli (Semplice, pubblicata il 10 ottobre 2018, e Annapaola, pubblicata il 26 marzo 2019) con la produzione Artistica di Raf Qu (Raffaele Quarta). Nel 2019 inizia il percorso dei suoi traguardi, venendo notato dalle realtà più attive del territorio: è stato infatti finalista della seconda edizione del Wau Contest (Radio Wau) , del contest Ci Vuole una Band (CiVuoleUnPaese) e vincitore del contest della Notte della rivolta (La Rivolta Records). Il 27 luglio 2019 si è esibito al Sud Est Indipendente Festival (CoolClub). Il 2 aprile 2020 pubblica il suo nuovo singolo “Una canzone sconcia” sotto l’etichetta Discographia Clandestina, il brano anticipa l’uscita di Tuma 01, il suo primo album, che avverrà a fine Aprile.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento