Quasi cinquant’anni di Premio Barocco, oggi la galatea nel castello

Serata conclusiva la manifestazione del patron Cartenì per l’assegnazione dei premi. Sabato scorso Terra del Sole Award

GALLIPOLI – Conto alla rovescia terminato e da stasera, a partire dalle 20, nelle sale del Castello Angioino si riapre il sipario sul Premio Barocco di Fernando e Andrea Cartenì, giunto alla sua quarantanovesima edizione.  A fare gli onori di casa, per il terzo anno consecutivo, sarà  Francesco Giorgino, giornalista e volto noto del Tg1 che accoglierà i premiati e gli ospiti in un alternarsi di momenti istituzionali e di puro spettacolo. Sarà la musica a fare da sottofondo alla cena di gala nella suggestiva sala ennagonale del maniero gallipolino, grazie al contributo della formazione Maurizio Petrelli&Friends, che riserverà agli intervenuti un ingresso in chiave swing. Completato anche l’elenco delle personalità del mondo della cultura, dell’arte, dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria che riceveranno la galatea salentina firmata, come consuetudine, dal maestro d’arte Egidio Ambrosetti di Anagni. Il gran gala sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale dell’evento.

Ad essere premiati saranno l’atleta paralimpica e conduttrice televisiva, Giusy Versace, il giornalista, conduttore televisivo, autore e scrittore, Roberto Giacobbo, l’attore Ennio Fantastichini, la cantautrice Malika Ayane, l’attrice Stefania Rocca, il comico e showman Angelo Pintus, il linguista, filologo e lessicografo Francesco Sabatini, la cantautrice Levante, il parroco del quartiere Parco Verde di Caivano don Maurizio Patriciello, il capo della comunicazione e del marketing di Ferrarelle, Michele Pontecorvo, il Capo di stato maggiore dell’Esercito il generale Salvatore Farina, il docente di scenografia virtuale all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Luca Ruzza, il giornalista, saggista e conduttore televisivo Gianluigi Nuzzi. Non mancheranno, come consuetudine, i riconoscimenti anche al mondo dell’imprenditoria e della professionalità unita all’impegno etico, con la consegna del Premio Barocco 2018 all’avvocato Paolo Vinci, esperto in battaglie legali contro la malasanità e interventi a favore delle vittime della strada e dei loro familiari, e all’imprenditore Giampiero Fedele, timoniere dell’azienda Lasim.

Numerose le personalità che interverranno come ospiti allo spettacolo, dal questore di Lecce, Leopoldo Laricchia, al sindaco della città di Gallipoli, Stefano Minerva, alla rappresentante dell’amministrazione regionale, Loredana Capone, dal comandante della Compagnia dei carabinieri di Gallipoli, Francesco Battaglia, alla dirigente del commissariato locale, Marta de Bellis, al comandante della capitaneria di porto, Domenico Morello, a tutti i componenti del comitato scientifico, che vede in prima linea l’avvocato Pasquale Corleto, il rettore Vincenzo Zara, e ancora  Domenico Fazio, prorettore vicario e professore ordinario di storia della filosofia dipartimento di studi umanistici dell’Università del Salento e gli avvocati Maurizio Villani, Francesco De Jaco e Pietro Quinto. Presenti anche le telecamere di Rai Uno e quelle di Rete4 per un collegamento in diretta con la trasmissione Quarto Grado oltre, naturalmente, alle telecamere delle tv regionali e locali e ai giornalisti accreditati.  

Sabato scorso i Terra del Sole Award

Si è rinnovato sabato scorso, come tradizione, l’appuntamento con i Terra del Sole Award, il riconoscimento dedicato a chi, grazie alla propria professionalità, ha portato alto il nome della regione nel mondo: l’evento, costola del Premio Barocco si  svolto presso la storica rotonda del Lido San Giovanni -Francesco Ravenna presso il lungomare Galilei di Gallipoli. La serata, patrocinata dal Comune di Gallipoli è stata diretta dal giornalista Bruno Conte. Ricca e variegata la lista dei premiati, composta da personalità che si sono distinte nel campo della cultura, dell’imprenditoria, dell’arte e dello spettacolo.

Nel dettaglio hanno ricevuto il trofeo bronzeo,  realizzato sempre dal maestro Egidio Ambrosetti, il professore emerito di linguistica italiana, Accademico della Crusca, Rosario Coluccia, il senologo, responsabile dell’unità di chirurgia senologica della clinica “Città di Lecce Hospital”, Luigi Manca, e ancora Luce Orsi, responsabile dell’associazione Comunità Emmanuel onlus, Vincenzo Spagnolo, professore associato dipartimento interateneo di fisica del politecnico di Bari, Pinuccio, giornalista e inviato Striscia la notizia, Fernando Proce, conduttore radiofonico, giornalista e cantante italiano, Vito Ria, imprenditore e operatore turistico, Salento in tasca, magazine free press, Carlo Calcagni, colonnello dell’Esercito italiano e atleta paralimpico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accompagnamenti musicali della serata sono stati affidati al giovane artista Antonio Ancora, cantante e vincitore della prima edizione di X Factor con gli Aram Quartet, accompagnato dal maestro Enrico Tricarico, pianista e compositore gallipolino. La serata si è conclusa in un clima di festa con il tradizionale taglio della torta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento