rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Eventi

Rotaract club Lecce Barocco sempre al fianco dell'ospedale Vito Fazzi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - “cHAIRity”. Questo il nome dell’iniziativa realizzata dal Rotaract Club Lecce Barocco nell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce. Il Rotaract Club Lecce Barocco, della grande famiglia del Rotary International, ha sostenuto il service Nazionale “cHAIRity” che prevedeva un supporto, oltre le cure, per tutte quelle persone che ogni giorno lottano contro dei tumori perdendo la loro stessa identità, finendo con il non riconoscersi. Il Rotaract di Lecce ha mosso le sue azioni di supporto su due fronti: collaborando con dei parrucchieri leccesi per donare delle trecce alla Banca Nazionale dei Capelli affinché possano essere conciate e donando delle parrucche organiche in base alla precedente acconciatura di alcune pazienti, individuate dal personale sanitario. “In azione per un sorriso”, è il motto dell’anno sociale ed essere accanto a chi lotta giornalmente per la propria salute, per provare a regalare un sorriso è il minimo che possiamo fare” queste le parole del Presidente del Rotaract, Anna De Vitis, che anche quest’anno ha accompagnato il Club ad intervenire nell’Ospedale del nostro territorio con azioni concrete e fattive. Il service ha trovato conclusione in un incontro tenutosi nella sala conferenze nel polo Oncologico del Vito Fazzi, alla presenza dell’Avv. Stefano Rossi, commissario nominato per la costituzione dell'azienda ospedaliera; della Dott.ssa Silvana Leo, primario dell'unità operativa complessa di oncologia; del Dott. Carlo Leo, direttore medico del presidio ospedaliero Vito Fazzi; del Dr. Francesco Chimienti, Presidente della Banca Nazionale dei Capelli e di altre e innumerevoli autorità Rotaractiane e Rotariane intervenute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotaract club Lecce Barocco sempre al fianco dell'ospedale Vito Fazzi

LeccePrima è in caricamento