"Santa Domenica" a Scorrano: il grande ritorno delle luminarie

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Scorrano
  • Quando
    Dal 05/07/2017 al 07/07/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

A Scorrano, la “Capitale mondiale delle luminarie”, fervono i preparativi in vista della Festa Patronale di Santa Domenica, considerata la madre di tutte le feste patronali d’Italia, che quest’anno si svolgerà dal 5 al 9 luglio. Come da tradizione, nel piccolo comune di appena 7mila abitanti sito nel cuore del Salento è già partito l’allestimento delle maestose e sfavillanti architetture di luce – le cosiddette “parazioni” - che ogni anno regalano suggestioni uniche e grandi emozioni a migliaia di visitatori e turisti provenienti da tutto il mondo. 

L’atteso spettacolo delle accensioni musicali anche quest’anno riserverà molte sorprese. Sono quattro le ditte specializzate che illumineranno piazze, strade e vicoli del comune di Scorrano con le loro creazioni uniche al mondo: accanto alle presenze consolidate della “MarianoLight” di Lucio Mariano (Corigliano D’Otranto) e della “Mariano Luminarie” di Massimo Mariano (Scorrano), spiccano il ritorno della ditta “Luminarie Cesario De Cagna” di Giuseppe De Cagna e F.lli (Maglie) e la presenza di una new entry, la “Nuova Elettro Luminarie” di Angelo Fabrizio (San Donaci, Brindisi). 

“Come ogni anno, la Festa in onore della nostra Protettrice Santa Domenica rappresenta l’occasione di dimostrare l’amore per la nostra terra e per le nostre radici”, dichiara il presidente dell’Associazione Santa Domenica, Salvatore De Luca. “Ci siamo impegnati con tanta responsabilità e dedizione nell’organizzazione dei festeggiamenti – aggiunge -, consapevoli della straordinaria risonanza internazionale raggiunta da questo appuntamento. Da tutto il mondo, infatti, ormai accorrono numerosi i visitatori per ammirare il nostro paese allestito a festa con tanto di archi e ogni genere di raffinati capolavori, frutto della bravura di abili mani e grande ingegno. Quest’anno, accanto a tre storiche ditte nostrane famose in tutto il mondo, abbiamo invitato un’altra azienda pugliese, la Nuova Elettro Luminarie da San Donaci, con lo scopo di continuare ad aprirci al confronto con tradizioni e nuovi stili sviluppati nel campo delle luminarie. Tutti insieme siamo pronti ad accogliere i visitatori con immensa ospitalità e orgoglio, come sempre”.  

Intanto Comune di Scorrano e Prefettura di Lecce sono già al lavoro per approntare il piano-sicurezza in vista dell'appuntamento. "Si è già tenuto un primo incontro presso la Prefettura - spiega il sindaco Guido Stefanelli - e nelle prossime ore effettueremo i necessari sopralluoghi per potenziare le misure di sicurezza soprattutto nei varchi di ingresso, prevedere opportune vie di fuga e quanto necessario per garantire lo svolgimento della Festa in un contesto di massima tranquillità. Tutti i dettagli saranno definiti a breve e poi illustrati nella consueta conferenza stampa che precede l'inizio dei festeggiamenti"

Il Comune di Scorrano, il direttivo dell’Associazione di Volontariato “Santa Domenica” e il parroco Don Gino De Giorgi hanno preparato un programma ancora più lungo e ricco di appuntamenti che coinvolgerà l’intero centro storico di Scorrano tra riti religiosi, spettacoli pirotecnici (anche di giorno, con la tradizionale Gara pirotecnica diurna il 6 luglio, alle ore 17.30), concerti bandistici e altri eventi musicali, oltre alle attesissime accensioni musicali delle luminarie. Per il terzo anno, inoltre, la Festa di Santa Domenica ospiterà “M’Illumino di Gusto”, rassegna dedicata alle eccellenze dell’artigianato agroalimentare a cura di Eventi Marketing & Communication, che proporrà gustosi percorsi eno-gastronomici accanto a laboratori di pasticceria “a cielo aperto” realizzati con la collaborazione dell’Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce. Tutti gli aggiornamenti su www.santadomenicascorrano.it e sulla pagina Facebook. 

LE DITTE

MARIANOLIGHT

Oltre cent’anni di storia, di luci, di colori che si riverberano nel cielo creando suggestioni e magie. Anche quest’anno, la secolare ditta di parazioni salentina “MarianoLight” di Lucio Mariano darà lustro alle sue creazioni durante i festeggiamenti in onore della Santa Patrona di Scorrano. La ditta cura gli allestimenti in piazza Vittorio Emanuele e Largo Frisari.

MASSIMO MARIANO LUMINARIE

La storia, le radici s’intrecciano con un coacervo di luci dai colori sfavillanti, dalle suggestioni incredibili, dalla voglia di dar vita a figure che creano, nell’immaginario collettivo, sensazioni irripetibili. La ditta Massimo Mariano Luminarie anche quest’anno sarà protagonista a Scorrano per condurre i visitatori lungo le strade del possibile e dell’impossibile. La ditta cura l’allestimento in via Lecce Leuca. 

LUMINARIE CESARIO DE CAGNA

Un’azienda che da oltre 80 anni crea intrecci di luce capaci di emozionare chiunque li ammiri. La ditta Luminarie Cesario De Cagna, di Giuseppe De Cagna e F.lli, torna a Scorrano a esporre le sue spettacolari creazioni. La ditta cura l’allestimento in piazza Vittorio Emanuele, lato nord, e in via Umberto I.

NUOVA ELETTRO LUMINARIE

Per la prima volta a Scorrano, la ditta “Nuova Elettro Luminarie” di Angelo Fabrizio da San Donaci (Br), darà vita a suggestive sculture di luce dai colori sgargianti in un connubio tra tradizione, estetica e passione. La ditta cura l’allestimento in piazza Caduti Scorranesi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di VITTORIO PASSABI'
    VITTORIO PASSABI'

    Buongiorno, mi auguro che si ritorni al buon gusto, considerando che negli untimi anni l'accensione delle luminarie a ritmo di musica è stata veramente qualcosa di spaventoso...con musica psichedelica della peggior specie!!!  Poi basta con queste attese interminabili per l'accensione, che anzichè creare suspence creano solo nervosismo e sfinimento (mi son trovato con turisti che avevano i pulman di rientro ed a causa dell'attesa interminabile non son riusciti nemmeno a vedere l'accensione). Quando si fissa un orario quello deve essere. Non voglio che si legga il commento come una sterile critica ma come consigli costruttivi per migliorarsi sempre.

  • Una pillola di quel genio che è in grado di produrre il meraviglioso salento.

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • "Mercatino del gusto" limited edition

    • fino a domani
    • dal 3 al 5 August 2020

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 June al 30 September 2020
    • Castello Aragonese
  • I Pixies in Piazza Libertini a Lecce

    • 29 August 2020
    • Piazza Libertini
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 July al 19 September 2020
    • Castello di Copertino
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 February al 31 October 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento