Sabato, 25 Settembre 2021
Eventi Novoli

SALENTO IS BURNING: tre giorni di rock, punk e dub

Tre giorni di rock, reggae, dub, punk, drum'n'bass. Tra gli ospiti Federico Fiumani e i Diaframma, Sud Sound System e gli inglesi Bad company

Da giovedì 6 a sabato 8 dicembre Coolclub, Arci Novoli, Alta fedeltà e ProudActions organizzano in Piazza Tito Schipa (struttura coperta) a Novoli la prima edizione di Salento is Burning. Una tre giorni di musica durante i quali si mescoleranno rock e pop, reggae e dub, elettronica e punk. Sul palco si alterneranno Il Genio, Spread Your Leags, Diaframma, Sud Sound System, Insintesi, Dp e gli inglesi Bad Company.

Si parte giovedì 6 dicembre (ingresso 5 euro - consumazione inclusa) con i salentini Il genio e Spread Your Legs che precederanno l'esibizione dei Diaframma, storica band toscana capitanata da Federico Fiumani. Il genio è electro, pop, rock'n'roll. Gianluca De Rubertis e Alessandra Contini stupiranno per la loro voce cupa, bassa, alta, squillante, da baritono o da soprano leggero che li contraddistingue. Gli Spread Your Legs sono quattro ragazzi che svelano i loro istinti disco punk. Ritmo nervoso groove serrato, chitarre e melodia. Canzoni trascinanti e febbrili sospese in quella dimensione nu-wave accattivante che guarda con ammirazione l'inghilterra, ma che si tinge dei colori pastello della terra leccese. Sono ritenuti la nuova promessa del rock salentino. I Diaframma sono uno dei gruppi più rappresentativi della famosa scena fiorentina e italiana degli anni ottanta. Nascono sull'onda inglese del dark-rock decadente, esordiscono dapprima come cover band dei Joy Division, poi, nel 1982, incidono il loro primo singolo, "Pioggia", accompagnato dal b-side "Illusione ottica". La band è guidata da Federico Fiumani, cantante, chitarrista e scrittore. Negli ultimi anni, oltre ad aver continuato a pubblicare album con i Diaframma, si è anche dedicato alla carriera solista. Nel 2006 è uscito "Donne Mie". Ha inoltre finora pubblicato cinque volumi di poesie e pensieri. Recentemente Coniglio Editore ha pubblicato la sua autobiografia. "Brindando coi demoni" dà voce alla sua anima inquieta raccontando avventure inconfessabili e ripercorrendo una vita vissuta al di fuori delle regole.

Venerdì 7 dicembre (ingresso 8 euro - consumazione inclusa) la programmazione prosegue con la Dancehall dei Sud Sound System. I tre protagonisti indiscussi del reggae italiano e internazionale, Nandu Popu, Don Rico e Terron Fabio, ripercorreranno la loro carriera partita sulle spiagge salentine oltre quindici anni fa. SSS ha collaborato con Macka B e Mad Professor, Little Owie, Linton Kwesi Johnson, Asher D, Chubby Rankin, Daddy Freddy, Thriller Jenna, Sweete Irie, Echo Minott, Shabba Ranks, Wailers, Anthony B, Sizzla, il gotha del reggae mondiale.

Sabato 8 dicembre (ingresso 8 euro - consumazione inclusa) il dub si mescola con il reggae e l'elettronica. In consolle si alterneranno Insintesi, dj DP e gli inglesi Bad Company. Insintesi nascono nel 1998 dall'incontro di esperienze musicali differenti unite da un unico comune denominatore: l'amore per la musica dub, raggae, jungle. La loro musica fonde le sonorità urbane del dub e della jungle con le melodie del ragga salentino e della musica etnica mediterranea. Recentemente è uscito Subterranea, cd esordio pubblicato da Altipiani e distribuito da AnimaMundi. Il dj DP ha suonato in numerosi club italiani e collabora con G Recordings, etichetta discografica milanese nata con l'idea di produrre e promuovere drum'n'bass in Italia e all'estero. Lo stile degli inglesi Bad Company è caratterizzato da bassi subsonici compressi all'estremo, break di batteria che sono frustate, una continua tensione che trova radici da un lato nelle vibrazioni giamaicane più dark, dall'altro nelle visioni futuristiche più estreme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SALENTO IS BURNING: tre giorni di rock, punk e dub

LeccePrima è in caricamento