Salento, ville e giardini: festival dèco a Sannicola

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Sannicola
  • Quando
    Dal 30/07/2019 al 30/07/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Domani, martedì 30 luglio, nell’ambito della 16^ edizione del Festival Déco, Salento Ville e Giardini, tappa nell’entroterra di Gallipoli con una visita guidata alla scoperta dei tesori nascosti di Sannicola. 

 La rassegna è organizzata dalla Cooperativa Fluxus e propone differenti percorsi guidati articolati in più appuntamenti tra luglio e settembre. I visitatori,  guidati da architetti, paesaggisti e abili guide turistiche, saranno accompagnati alla scoperta delle dimore di villeggiatura realizzate tra il ‘700 e il ‘900 lungo l’itinerario tematico che accomuna alcuni centri del versante Jonico: Nardò, Galatone Sannicola e Alezio.

L’Appuntamento a Sannicola è organizzato con la collaborazione dell’Amministrazione comunale.  A condurre il tour sarà la guida Lucia Sardi.

Luogo di ritrovo, alle ore 18,  è la centrale Piazza della Repubblica, nei pressi del Municipio.

Posta sulle alture gallipoline, Sannicola offre insospettabili scorci panoramici verso il mare e angoli inediti tra vicoli e viuzze che condurranno il visitatore alla scoperta delle ville Starace, Stajano e Caputo.  In particolare, Villa Caputo è stata oggetto di un lungo e capillare restauro che ha interessato, oltre all’edificio, anche gli arredi. Commissionata dall’allora farmacista del paese Dr Luigi Caputo, è un gioiello dei primissimi anni del ‘900, edificata là dove al tempo vi era ancora la florida campagna -come testimonia una fotografia all’interno del salone principale- e, il villaggio di “San Nicola” era ancora frazione di Gallipoli. A guidare nei vari ambienti sarà la nipote,  l’attuale proprietaria, con un focus sulle decorazioni e le volte affrescate con l’intervento della pittrice Paola Rizzo, che ne ha curato i restauri riportando alla luce la firma del celebre Realino Sambati. Pittore e decoratore di alcuni tra i più importanti palazzi leccesi, visse fra la fine dell’800 e gli anni trenta del ‘900.

Poco distante, all’interno di un bel giardino articolato su più livelli, si apre Villa Stajano, già residenza del celebre e poliedrico artista Giò Stajano,  trasferitosi a Roma e vissuto nel periodo della “dolce vita”. Ai margini del paese, immersa in un lussureggiante giardino, si potrà visitare anche Villa Starace, con i pavimenti a mosaico e gli affreschi d’epoca.

Il tour termina con una degustazione di produzioni tipiche tra cui la ‘mpilla, una variante del più noto pizzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Nati per leggere: l'iniziativa del Comune di Cavallino

    • Gratis
    • dal 20 al 30 novembre 2020
  • Le lezioni gratuite online di “Daìmon: A scuola per restare”

    • Gratis
    • dal 18 novembre al 9 dicembre 2020
    • Online
  • Ritorna la "Notte dei ricercatori" in versione online

    • 27 novembre 2020
    • Online

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento