Passeggiata per i vicoli di Salve, alla scoperta di storie, aneddoti e luoghi

  • Dove
    Palazzo Carida Ramirez
    Indirizzo non disponibile
    Salve
  • Quando
    Dal 10/04/2016 al 10/04/2016
    16.45
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Passo dopo passo si scoprono i luoghi di questo Sud, ammaliante e conturbante, e le storie che lo animano: appuntamento a Salve, domenica pomeriggio, 10 aprile, nei pressi del palazzo Carida Ramirez, alle ore 16.45. Accompagnati dalla preziosa guida di Marco Cavalera, si cammina tra i vicoli del centro storico di Salve che accoglie il visitatore con la sua avvolgente piazza. Qui si erge la colonna con la statua di San Nicola a cui è intitolata la vicina chiesa matrice che custodisce l'organo funzionante più antico della Puglia, l’Olgiati-Mauro (1628).

A pochi passi, palazzo Carida-Ramirez, sede della biblioteca comunale e fulcro delle iniziative culturali locali. Sugli stretti vicoli si affacciano case a corte ed eleganti e sobri palazzi nobiliari. Il borgo conserva ancora le tracce delle antiche fortificazioni, erette a difesa degli abitanti dagli attacchi esterni che, in passato, provenivano dalla vicina costa. Il mare si intravede guardando ad ovest, la cui vista è favorita dal punto sopraelevato in cui si erge il paese.

Le tracce dell'olio e della sua secolare produzione si incontrano negli antichi trappeti ipogei. Il più celebre è Le Trappite, risalente al Seicento, con due entrate che conducono nella grande cavità centrale con la vasca, la macina e i torchi. Nel corso della passeggiata sono previste incursioni letterarie e teatrali. Il percorso si sviluppa nel centro storico, tuttavia si consigliano scarpe comode. Si suggeriscono libri per una lettura spontanea e vino per una bevuta in compagnia.

L'iniziativa è organizzata da La Scatola di Latta, in collaborazione con Tagpress, associazione culturale Archès, arci Cassandra, Alibi Artisti Liberi Indipendenti, Sherazade Storymaker for travelling, LeBeccherie e il patrocinio della città di Salve. Dopo la passeggiata le proprietarie de “Le Beccherie” ci faranno degustare il loro vino e i loro prodotti (contributo degustazione di 3euro).

Prenotazione di degustazione ed eventuale cena entro le 16 di domenica 10 aprile a "Le Beccherie" (massimo 25 posti per chi volesse fermarsi a cena) al numero: 329-973 4812"Le Beccherie è un piccolo Bistrot dove trascorrere il tempo libero gustando un buon bicchiere di vino e deliziare il palato con piatti della cucina salentina o confezionati con prodotti del territorio. Un luogo dove la passione si sublima nella forma più antica dell'arte: l'accoglienza!"

L'aperitivo sarà così composto: "pizzi" con verdure; friselline ai cereali condite; focaccia rustica; involtini di melanzane grigliate con formaggio fresco e mortadella; crostini con fave e pecorino il tutto servito con un calice di vino a scelta di vino negroamaro bianco, rosato o rosso di "Cantina Coppola 1489" di Gallipoli. Partecipazione gratuita alla passeggiata. Info 3395920051 o scatoladilatta2014@gmail.com o via facebook.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento