Eventi Galatina

scivoloni politici in pieno centro. Ma per beneficenza

Domani sera una formazione di consiglieri galatinesi di maggioranza e opposizione si ritroveranno in piazza San Pietro per sfidare i dipendenti comunali in un'esilarante gara di calcio saponato

calciosaponatogalalatina3

Per una sera niente polemiche e strali infuocati da un banco all'altro, ma tutti a remare nella stessa barca (anzi, a giocare nella stessa squadra) per beneficenza. Maglia azzurra come stemma comunale (civetta con le chiavi decussate e la corona) e schemi da preparare insieme, scivoloni permettendo, per vincere la gara. Scivoloni? Già, proprio così, perché a Galatina domani sera, a partire dalle 21,30, in piazza San Pietro, i politici di Palazzo Orsini, di maggioranza e opposizione, per una volta uniti sotto lo stesso cielo, disputeranno un'esilarante gara di calcio saponato. Gli sfidanti? Nientemeno che un'agguerrita compagine composta da dipendenti comunali.

Il campo di calcio saponato è già allestito per un torneo in fase di svolgimento, ma in questo caso servirà alle due formazioni per sfidarsi, devolvendo il ricavato a "Cuore amico". La formazione dei politici, salvo defezioni dell'ultima ora, dovrebbe essere così composta: Aldo Maccagnano, Giuseppe Marrocco, Peppino Spoti, Enzo Del Coco, Graziano Notaro e Tommaso Perrone. I dipendenti comunali si schiereranno invece con: Ruggiero Marra, Alfonso Preste, Giuseppe Schirinzi, Antonio Coroneo, Massimo Anchora, Gigi Tundo, Giorgio Cafaro.

"Non è stato facile mettere insieme le due squadre", dice Leo Stefanelli, capogruppo di Rifondazione comunista e promotore dell'iniziativa: "Fra acciacchi, ferie e qualche difficoltà di altro genere sembrava che tutto dovesse saltare. E' stato però entusiasmante lavorare per fare incontrare tante persone con idee diverse ed unirle per un fine nobile. E' la risposta a chi, spesso, accusa noi politici di far ridere con le nostre polemiche. Questa volta i nostri capitomboli strapperanno, sicuramente, più di una risata ma sarà a fin di bene".


Nella stessa serata si disputeranno gli incontri di finale del torneo a cui seguirà la premiazione dei vincitori. A contendersi il trofeo sono dieci squadre divise in due gironi: Caffetteria Eden, Incisioria Palumbo, Fai Impianti, Il Covo Della Taranta, Print House, Caseificio Charme, Spesa Amica, Capelli D'autore, Keys Bar. Il calcio saponato si gioca in un campo gonfiabile reso scivoloso da un liquido simile al sapone. La difficoltà di reggersi in piedi crea situazioni abbastanza "imbarazzanti". I giocatori devono avere doti atletiche e capacità di equilibrio notevoli per restare dignitosamente in piedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

scivoloni politici in pieno centro. Ma per beneficenza

LeccePrima è in caricamento