rotate-mobile
Eventi Nardò

Sette giorni con “Salento Wine Week”, vino ed eventi nel chiostro dei Carmelitani

Dal 23 al 29 giugno a Nardò l’evento promosso dai giovani dell’associazione artistico-culturale “Artelab” in collaborazione con il Comune e il patrocinio di Regione e Provincia

NARDO’ - Si terrà in quel di Nardò, dal 23 al 29 giugno, presso il Chiostro dei Carmelitani, l’evento “Salento Wine Week”, realizzato dall’associazione artistico-culturale “Artelab”, con sede nella cittadina neretina. Nel corso della settimana, oltre alle degustazioni di alcune eccellenze di aziende vitivinicole locali selezionate, saranno presenti anche vari ospiti che arricchiranno le serate con talk, masterclass e musica live.

Durante la serata inaugurale di venerdì 23 giugno la maestra di tango Stefania Filograna e l’associazione AlmaVals taglieranno il nastro della Salento Wine Week.

Paolo Marzano, critico e studioso d’arte, la sera del 24 giugno, racconterà della relazione tra vino e pittura, supportando tale narrazione con immagini pese dalle opere d’arte che maggiormente rappresentano tale connubio.

Luisa Ruggio, scrittrice e giornalista, domenica 25, trasporterà i partecipanti nella letteratura internazionale e, soprattutto, in quella americana, per dimostrare che il vino ha avuto anche lì un ruolo da protagonista.

E ancora Federico Carlino, barman presso “Il Melograno” a Nardò, lunedì 25 giugno mescolerà il vino ad altre bevande, facendo provare gusti forse impensati.

La talk istituzionale sarà curata, martedì 27 giugno, da Fabio Pollice, rettore dell’Università del Salento, insieme ai professori Alessandro Isoni (professore associato di Storia delle Istituzioni politiche), Antonella Rinella (professoressa ordinaria di Geografia economico-politica) e all’assegnista di ricerca in Storia delle Istituzioni politiche, Roberto Franco Greco.

Mercoledì 28 giugno, lo chef Fabiano Viva del ristorante “Duo” di Lecce, interverrà con un wine&food pairing che non ti aspetti e, dulcis in fundo, per una sintesi che coniughi passato e presente, durante la serata finale del 29 giugno interverrà Luca Spano, studente presso il corso di laurea magistrale in Lettere classiche di UniSalento, confermando il ruolo che il vino ha sempre avuto nella storia e nella cultura e analizzando al contempo lo stesso ruolo da un’angolatura più contemporanea.

L’associazione ArteLab ringrazia per il patrocinio la Regione Puglia, la Provincia di Lecce, l’Università del Salento, l’Accademia di Belle Arti di Lecce e il Comune di Nardò nella persona del sindaco Pippi Mellone, gli assessori Lelè Manieri (Attività produttive), e Giuseppe Alemanno (Marketing territoriale) per aver dimostrato un’importante sensibilità nel sostenere iniziative come la Sww, che avvalorano il territorio e promuovono i beni locali.

Lo Staff che è alle prese con l’organizzazione dell’evento è composto prevalentemente da ragazzi di età compresa tra i venti e i ventisette anni. Questo che può sembrare un dettaglio è, invece, un chiaro segno di quanto, spesso, dei giovani si dica senza sapere.

ic_large_w900h600q100_salentowineweek-23giu

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette giorni con “Salento Wine Week”, vino ed eventi nel chiostro dei Carmelitani

LeccePrima è in caricamento