Eventi

Sotto a chi tocca, jam session per talenti inespressi

L'assessorato alla politiche giovanili di Uggiano propone un evento musicale in cui coinvolgere i tanti artisti nascosti e per regalare loro un palco, dove far emergere le proprie doti nascoste

Jam_session

UGGIANO LA CHIESA - C'è curiosità e attesa tra i giovani e giovanissimi di Uggiano la Chiesa, che sabato 25 giugno prossimo, presso la Villa comunale a partire dalla 20, potranno assistere a un interessante e coinvolgente evento musicale, che vedrà come protagonisti assoluti i loro coetanei. L'Assessorato alle politiche giovanili, infatti, ha scelto la formula della Jam session, per coinvolgere ed appassionare un gruppo di talenti musicali emergenti, che inizia a rappresentare una realtà autoctona da tenere d'occhio e valorizzare.

Sul palco, si alterneranno pertanto gruppi semi-improvvisati, che interpreteranno generi e suoni tra i più disparati, dai classici rock ai moderni ska. Oltre ai ragazzi di Uggiano e Casamassella, si attende anche la partecipazione di artisti provenienti da paesi limitrofi: "È un progetto semplice ma significativo - spiega l'organizzatore della serata, il 22enne assessore alle Politiche giovanili di Uggiano, Luca Leo -, abbiamo coinvolto tutti i musicisti di Uggiano che hanno risposto con voglia e passione e si sono uniti all'organizzazione della serata con proposte e azioni concrete, che sono un evidente segnale di quanto si possa realizzare insieme".

"Questa - prosegue - sembra essere una conferma di quanto già realizzato con il logo delle Politiche giovanili di Uggiano: già allora, infatti, ci fu un grande riscontro proveniente dalle ragazze e dai ragazzi".

Anche il sindaco, Salvatore Piconese, tra i più giovani d'Italia, fa eco alle dichiarazioni del proprio assessore e si dice entusiasta per l'evento: "A poco più di un anno dal nostro insediamento stiamo realizzando i punti del programma elettorale che riguardano i giovani, le loro aspettative e i loro interessi. Quando ci si affida ai giovani non si sbaglia mai". Persino lo sponsor della manifestazione "Rr Service", ditta del posto nata da poco, è un esempio, neanche a dirlo, d'imprenditoria giovanile locale, che si occuperà dell'amplificazione, dell'allestimento palco, delle luci e quant'altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto a chi tocca, jam session per talenti inespressi

LeccePrima è in caricamento