Eventi

Speciale visita ai piccoli degenti: in ospedale si presentano i “cani eroi”

Gli amici a quattro zampe della Scisar hanno fatto visita ai bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica di Lecce

Foto di repertorio.

LECCE – Anche per quest'anno, una giornata speciale per i piccoli degenti dei reparti di Pediatria e Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Lecce che, venerdì scorso, hanno ricevuto l’inaspettata visita degli amici pelosi a quattro zampe, o – come li chiamano i bimbi stessi – dei “cani eroi”. Si tratta infatti dei cani da salvataggio della Scuola cinofila italiana soccorso acquatico e ricerca (Scisar) affiliata al settore Cinofilia dell’ente di promozione sportiva e sociale Aics– Associazione italiana cultura sport.

L’iniziativa ha trovato ampio consenso da parte della Direzione sanitaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Anche l’associazione Tria Corda onlus, impegnata dal 2012 nella realizzazione del Polo pediatrico del Salento, si è unita a Scisar per consegnare tanti fantastici regali ai bambini ricoverati.

“Cani in ospedale, come veri e propri parenti, anche loro, per far visita ai piccoli ricoverati in ospedale: è stato un momento tenerissimo che siamo certi possa aver fatto solo bene ai bimbi in reparto”, afferma il presidente di Tria Corda, Antonio Aguglia. “I cani sono i migliori amici dell’uomo e ottimi compagni di giochi e compagnia e possono rappresentare un supporto al percorso di cura e alla guarigione. L’impatto positivo che può portare un cane sullo stato d’animo di un paziente, soprattutto nei bambini, che possono svagarsi e dimenticarsi per un po’ del perché sono in ospedale, è veramente incredibile e ringraziamo tantissimo Scisar per averci permesso di poter essere al loro fianco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale visita ai piccoli degenti: in ospedale si presentano i “cani eroi”

LeccePrima è in caricamento