Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi

Gambero Rosso premia un locale leccese: è al primo posto di Puglia per lo street food

Nell'edizione del 2017, speciale riconoscimento a "La piadina salentina", nel cuore della città. La nuova guida, 224 pagine in tutto, riporta i migliori luoghi in cui assaporare il migliore cibo da strada

Uno scorcio di Piazza Sant'Oronzo, a Lecce

LECCE - Al furgoncino, in piedi o per terra, purchè si mangi. Che il Salento fosse terra di buon cibo, era ormai informazione piuttosto nota da tempo. Ci si mette suo clima, inoltre, a consentire di poter mangiare all’aperto, per strada, anche in pieno inverno. Si chiama infatti “street food”, il cibo di strada, ed è ormai uno dei parametri per valutare la qualità del cibo di un luogo.  Un settore oramai talmente diffuso, da attirare la curiosità di grandi chef e dello stesso Gambero Rosso. Tutto pronto, infatti, per la quarta edizione della guida gastronomica dedicata allo street food. 

Nel volume, 224 pagine in tutto, per appassionati di piatti da consumare sul marciapiede, in piedi, sulla panchina del parco, non poteva mancare il riferimento tutto salentino. Menzionato nella guida, il locale “La piadina salentina”, nel centro di Lecce, che si è aggiudicato il primo posto nella classifica regionale dello street food. Un riconoscimento prestigioso del Gambero rosso, che lancia il locale nel cuore della città accanto ad altri grandi nomi italiani. Le nuove aperture dedicate al consumo facile e veloce nei mercati, la grande partecipazione agli eventi appositamente organizzati, gli chef che decidono di passare dai fornelli delle loro cucine al bancone di un furgoncino o di un negozio, confermano il grande successo dello street food made in Italy.Puglia-2-2

Nella guida,  oltre 450 indirizzi selezionati, rappresentativi di un perfetto equilibrio tra precisione del dettaglio e atmosfera pop, e dell’attitudine a guardare al cibo come qualcosa di vitale, in costante trasformazione. Come sempre, la scelta tiene conto di qualità delle materie prime utilizzate, valorizzazione del territorio, originalità della formula. Venti nuove ricette di ogni regione, dedicate tutte al fritto, perché niente rappresenta meglio il cibo di strada di un cartoccio di polpette, pesce, supplì, crocchette, pizze fritte Anche quest’anno la guida Street Food del Gambero Rosso elegge i nuovi campioni regionali, insieme a due premi speciali: Street Food da chef, per la rielaborazione inedita di un piatto tipico dello street food nell'alta cucina, e Street Food on the road, dedicato alla migliore proposta di cibo di strada itinerante.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambero Rosso premia un locale leccese: è al primo posto di Puglia per lo street food

LeccePrima è in caricamento