Eventi Centro / Via Ernesto Simini, 6

Seba Kurtis e la sua arte della fotografia: un talk con l'autore

Appuntamento per giovedì alle 18.30, in via Simini. Il fotografo argentino illustrerà i suoi progetti tra storie di migranti e clandestinità

Seba Kurtis 12

LECCE – Il fotografo argentino Seba Kurtis dialogherà Alessia Rollo e Corrado Punzi dei suoi progetti tra storie di migranti, clandestinità e ricordi di famiglia. L’appuntamento è per giovedì a Lecce, presso LO.FT, in via Simini 6/8.

Seba Kurtis è nato in Argentina nel 1974. Ha studiato giornalismo a Buenos Aires ed è stato attivista politico. Nel 2001, ha lasciato il suo paese, in piena crisi economica e politica, per trasferirsi in Italia. Ha trascorso diversi anni in Europa come un clandestino e questa esperienza è stata la principale fonte di ispirazione del suo lavoro fotografico, che esplora le dinamiche che stanno dietro l’immigrazione illegale e il suo conseguente impatto sulla cultura, la società e la vita di ogni individuo

ll suo lavoro è stato esposto nei più importanti musei e gallerie internazionali: New York Photofestival, Noorderlich, Host gallery, Sifest e Krakov Photomonth.Le immagini di Seba Kurtis sono apparse in varie pubblicazioni tra cui FOAM magazine, Foto8, Little White Lies, The Sunday Times, Wired. Ad oggi Kurtis vive e lavora a Manchester.

Seba Kurtis introdurrà i suoi lavori, illustrandone l’approccio da lui utilizzato e il metodo con cui sono stati sviluppati, accompagnato nella conversazione da Alessia Rollo e Corrado Punzi.  Fotografa e docente di fotografia, la prima si è diplomata al Master in “Fotografia creativa” presso la scuola EFTI a Madrid. Ha partecipato a mostre personali e collettive in Italia, Spagna e in Brasile. Recentemente è stata selezionata per una residenza presso il MO.ta (Museo di arte transitoria) a Lubiana. Vive e lavora tra Lecce e Madrid.

Corrado Punzi è invece assegnista di ricerca in Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento. Attualmente fa parte del Centro di Studi sul Rischio di Lecce e dell’Euro-Mediterranean University Institute dell’Università Complutense di Madrid. Si occupa della teoria dei sistemi sociali e del post-strutturalismo e le sue ricerche sono focalizzate sulla relazione tra potere, diritto e costruzione dell’individuo nella modernità. Membro del collettivo Muud Film, ha girato documentari in Italia, Grecia, Burundi e Cile, occupandosi di democratizzazione, ambiente, migranti.

La serata, ad ingresso gratuito, sarà accompagnata dalla degustazione dei vini della Cantina Vecchia Torre, storica realtà salentina che, nata nel 1959 come cooperativa, mantiene la sua missione sociale e rappresenta un punto di riferimento della produzione vitivinicola pugliese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seba Kurtis e la sua arte della fotografia: un talk con l'autore

LeccePrima è in caricamento