Eventi

Pizzica e danza dei coltelli: il festival della Taranta si ferma per Torrepaduli

Come ogni anno, la rassegna itinerante osserva un giorno di riposo in coincidenza con la festa di San Rocco. Avviato un percorso per la valorizzazione delle danza scherma

TORREPADULI (Ruffano) – Come ogni anno il Festival della Notte della Taranta si ferma il 15 agosto, giorno in cui a Torrepaduli, frazione di Ruffano, si festeggia San Rocco.

Ma per la prima volta è stata istituito un percorso di collaborazione con la firma di un protocollo d’intesa tra la Fondazione Notte della Taranta, il comitato Festa San Rocco e la Fondazione di Partecipazione “Terre del Capo di Leuca-De Finibus Terrae” per la valorizzazione della danza scherma.

Grazie alla Compagnia di Scherma Salentina turisti e visitatori dalle 19.30 potranno osservare e apprendere dai maestri della tradizione locale - Alfredo Barone, Flavio Olivares, Salvatore Barone, Davide Monaco, Stefano Ciurlia, accompagnati dalla voce e dal tamburello di Francesco De Donatis – nell’interpretazione della danza dei coltelli, che richiama migliaia di curiosi a Torrepaduli.

Alle 20.30 in piazza dei Carmelitani un viaggio video sonoro accompagnerà i visitatori nella storia della danza unica nel suo genere, spiegando il ruolo della scherma nella notte di San Rocco e l’importanza del “maestro di ballo”, il rapporto tra uomo e donna nella pizzica pizzica, e quello tra i due contendenti nella danza scherma. I visitatori potranno cimentarsi con gli schermitori nella danza scherma salentina. Alle 21.30  nel vicolo dei Carmelitani inizierà la sfida a scherma.

Alle 22.30, nella stessa piazza, protagonista sarà la pizzica pizzica, ballo di corteggiamento sempre presente durante la notte di San Rocco. Francesco De Donatis eseguirà, oltre alla pizzica per la scherma, anche canti di galera e di fatica. Poi, si lascerà il passo agli stornelli. Alle 23 una ronda itinerante accompagnerà gli astanti lungo la via che porta al Santuario di San Rocco, luogo deputato da secoli alla ronda di scherma. Qui, si attenderà il rientro della processione del santo  e a conclusione dello spettacolo pirotecnico si formerà la ronda di scherma in onore di San Rocco. E un pezzo di festa di Torrepaduli approderà sul palco di Melpignano il 27 agosto in una delle coreografie firmate dal maestro Fabrizio Mainini.

Notte della Taranta in diretta tv.

Anche quest’anno il “concertone” del 27 agosto sarò trasmesso in diretta tv su Rai5, a partire dalle 22.30. Oltre alla diretta, Rai Cultura ha inoltre realizzato uno speciale web con approfondimenti, video e fotogallery dedicati al Concertone sul sito www.rai5.rai.it, lo stesso dal quale il 27 agosto il Concertone sarà in live streaming.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzica e danza dei coltelli: il festival della Taranta si ferma per Torrepaduli

LeccePrima è in caricamento