Tavola rotonda: “Una rete per l’ambiente”

Si svolgerà venerdì 6 giugno 2014, alle ore 20.00, presso l'aula polifunzionale di Neviano, la tavola rotonda "Una Rete per l'Ambiente"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

TAVOLA ROTONDA "UNA RETE PER L'AMBIENTE"
Inquinamento ambientale e aumento dell'incidenza dei tumori nel Salento
Neviano, 6 giugno 2014 - Ore 20.00
Aula Polifunzionale, via Dante

Si svolgerà venerdì 6 giugno 2014, alle ore 20.00, presso l'aula polifunzionale di Neviano, la tavola rotonda "Una Rete per l'Ambiente". L'incontro è organizzato dal comitato per la salvaguardia dell'ambiente, della salute e del territorio "La Radice", per informare ed affrontare i temi dell'inquinamento ambientale e le possibili correlazioni con il vertiginoso aumento delle neoplasie tumorali nel basso Salento. Alla tavola rotonda sono stati invitati i sindaci dei comuni che fanno registrare un netto aumento dell'incidenza delle malattie tumorali.

All'incontro, cui saranno presenti anche le associazioni e i comitati salentini per la salvaguardia dell'ambiente, interverranno la dott.ssa Cristina Mangia (ricercatrice Inquinamento atmosferico Isac-Cnr), la dott.ssa Antonella Bruni (ricercatrice Epidemiologia Ifc-Cnr), il dr. Giovanni De Filippis (Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl di Lecce), il dr. Cosimo Esposito (direttore distretto socio sanitario di Galatina), dott.ssa Fulvia Gravame (referente nodo di Taranto di Peacelink).

L'obiettivo della tavola rotonda è quello di sollecitare le autorità competenti a "prendere coscienza del fenomeno" per costituire una rete e adottare le contromisure più efficaci.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento