“Ti amo o qualcosa del genere”, la qualità della coppia sul palco del teatro di Cavallino

Speciale appuntamento per martedì prossimo, nell’ambito del cartellone previsto nel comune messapico. Si comincia alle 20,30

Un momento dello spettacolo

CAVALLINO – Una divertente commedia sulla qualità dei rapporti di coppia, visti però attraverso la lente dell’amicizia. Speciale appuntamento, al Teatro “Il Ducale” di Cavallino martedì 29 marzo, per la Stagione teatrale, è di scena “Ti amo o qualcosa del genere”, con Roberto Ciufoli, Gaia De Laurentiis, Francesca Nunzi e Diego Ruiz. Esiste l’amicizia tra uomo e donna, oppure c’è un’attrazione nascosta? Per scoprirlo c'è da vedere la commedia, che partirà alle 20,30, nel comune messapico, su iniziativa dell'amministrazione locale.

Uno spettacolo divertente e sorprendente che ha già conquistato migliaia di spettatori. I quattro protagonisti danno vita a una girandola di equivoci e di fraintendimenti impossibili creando un groviglio inestricabile di bugie e mezze verità. Tra mille risate, situazioni imbarazzanti e gag esilaranti, tutti i nodi verranno al pettine e sarà l’amore a trionfare su tutto,  o forse no   La tavola è apparecchiata per due, le candele sono accese, la luna e le stelle sono particolarmente luminose e anche le zanzare non si sono fatte vedere per non rovinare quello che si prepara a essere il più romantico dei tète a tète

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che  c’entrano però l’arrivo dell’amica di lui e il fidanzato di lei?! Ma soprattutto: chi è gay? E lui? Di chi è innamorato? Di lei o dell’altra? E lei? Ama lui o preferisce quell’altro? Ma non c’era un gay? Anzi due? Insomma, quale è la morale? Che in amore bisogna essere sempre sinceri? O che le bugie dette a fin di bene possono essere considerate del tutto innocenti? Forse sono comunque dei piccoli tradimenti? Una cosa è certa: che bisogna disporre di tanti escamotage per far sopravvivere un sentimento ai continui naufragi della vita quotidiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento