rotate-mobile
Teatro Mazzini / Via Salvatore Trinchese

Filippo Caccamo in scena al Teatro Apollo con “Le Filippiche”

Tra web e palcoscenico il nuovo spettacolo fa tappa a Lecce sabato 2 marzo

LECCE - In bilico tra web e palcoscenico: il nuovo spettacolo comico Le Filippiche porta in scena il 2 marzo a Lecce (Teatro Apollo) il mondo della scuola e quello dei trentenni disperati, riletti alla luce della solita, magnetica ironia di Filippo Caccamo.

Non c’è professore o studente italiano che non rida quotidianamente con i video dell’attore comico (ed ex insegnante delle medie) Filippo Caccamo dedicati al tragicomico mondo della scuola e che non corra poi ad accaparrarsi un biglietto quando lo spettacolo della webstar arriva in città. La scena si è ripetuta all’infinito lungo tutta la penisola nel 2023, con Caccamo che ha inanellato un centinaio di sold out a teatro con lo show Tel Chi Filippo!

Ora, anno nuovo, spettacolo nuovo, ed ecco al via Le Filippiche in scena a Lecce al Teatro Apollo il 2 marzo (biglietti su: www.filippocaccamo.it e sui circuiti vivaticket.it, ticketone.it).

Il tour di questo spettacolo (ideato, scritto e diretto da Filippo) conta già numeri impressionanti, con più di 80 date che copriranno i capoluoghi dell’intero territorio italiano. In scena vanno nuovi episodi del mondo scolastico e il punto di vista dell’ex insegnante si tinge quindi di ironia in formato monologo, per rileggere aneddoti di quotidiano delirio che si verificano ogni giorno in tutte le scuole italiane e in cui tutti possono immedesimarsi: le sofferenze di insegnati e studenti tra verifiche e interrogazioni, temi scritti in verde sui fogli a quadretti, gite, consigli di classe e collegi docenti online, PTOF, burocrazia, lezioni su meet, la LIM che non funziona, il rappresentante dei libri, il rapporto con la temibile segreteria e con i collaboratori scolastici. Aneddoti, tic, luoghi comuni, iperboli che si susseguono in un turbine di risate sono l’ossatura dello spettacolo, armato scenograficamente di quattro grandi pilastri che incombono alle spalle di Filippo: presidenza, segreteria, aula docenti e aula PC! Il tutto è narrato in presa diretta dai personaggi scolastici più famosi di Caccamo, come la preside ossessionata dalla burocrazia, la prof anziana che dovrebbe essere già in pensione, la Carla che è la più insofferente di tutti ma che poi porta sempre la torta salata ai colleghi, etc.

Se però Caccamo, da ex insegnante, ha saputo cogliere gli spunti più tragicamente comici del mondo scolastico, da trentenne è diventato anche attento osservatore, ironico e beffardo, della sua stessa vita odierna. Ecco allora che Le Filippiche si presta a narrare i piccoli grandi drammi dei trentenni di oggi: perennemente precari, devono sopravvivere all’indipendenza acquisita, tra riscaldamento da abbassare, telefonate al papà per capire una bolletta della luce, “seratone” nei locali da rimandare per la stanchezza, digestione “che non è più come a 18”, bucato questo sconosciuto, ristrutturazioni edili che fanno perdere il sonno, etc.

Completano il nuovo show le parodie musicali di Filippo che spopolano sul web: Sarà perché insegniamo, Maledetta prima ora, Notte prima degli esami, per citarne alcune.

“Lo scorso anno ho vissuto il sogno di ogni attore: girare il nostro Paese di sold out in sold out. È straordinario sentire dal vivo lo stesso affetto che vivo sui social. Quest’anno lo voglio ricambiare con uno spettacolo che non darà tregua e farà ridere tutti, ben oltre i cancelli scolastici, perché, con il giusto punto di vista comico, ogni aspetto della nostra vita quotidiana può far ridere!” ha commentato l’attore - webstar Filippo Caccamo.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filippo Caccamo in scena al Teatro Apollo con “Le Filippiche”

LeccePrima è in caricamento