"Il delfino e il pescatore": lo spettacolo alle Cesine

lo spettacolo di teatro per ragazzi e famiglie

IL DELFINO E IL PESCATORE

(Viaggio fantastico nel Mar Mediterraneo)

il giorno Sabato 28 Settembre 2019

Inizio ore 16:30

presso la Masseria e la Riserva Naturale di Stato Le Cesine – Vernole (LE)

(Centro Visite Masserie Le Cesine)

In scena: Gabriella Altomare, Vito Latorre, Silvana Pignataro e Antonio Repole.

Da un’idea di Giuseppe De Matteis.

Scrittura scenica e Regia: Vito Latorre

Maschere, costumi e scenografia di Davide Sciascia

Allo spettacolo è abbinato un laboratorio per bambini e ragazzi dai 4 anni in su, nel Bosco, condotto da Gabriella Altomare (Onirica Teatro) dal titolo “Il Bosco Sonoro”: suoni e sonorizzazioni in natura.

IL DELFINO E IL PESCATORE

Il palombaro Giuseppe, alla ricerca del delfino Simone, si tuffa nelle acque del Mar Mediterraneo. Incontrerà i bizzarri e divertenti abitanti del mare: l’atletico Tonno Rosso Rocky, l’eterna viaggiatrice tartatuga Caretta caretta, il gravido Cavalluccio marino Hippo e ancora la famelica ma elegante Stella Marina Asteroidea, l’attraente e sen

suale medusa Narba, l’eccentrico dott. Pino Posidonia e infine lo stravagante cantore del mare, il delfino Simone. In questo viaggio fantastico, tra coinvolgenti storie dal sapore tra mito e scienza, divertenti gags tra i personaggi e variegati momenti musicali, il palombaro Giuseppe verrà a conoscenza degli effetti dannosi dell’antropizzazione sull’habitat e sull’ecosistema marino e costiero del Mar Mediterraneo.

Lo spettacolo nasce da un’idea di Giuseppe De Matteis e ha aderito al progetto internazionale transfrontaliero IPA Adriatico Net-Cet (Network Cetacei), volto alla tutela ed alla conservazione delle tartarughe marine, dei cetacei e della biodiversità del mare Adriatico dalle minacce principali dell’uomo: pesca intensiva (reti da strascico e palangrese), bycacht, abbandono di rifiuti e sversamenti fognari, erosione costiera, cementificazione delle coste e deturpamento delle spiagge, distruzioni dei luoghi di nidificazione delle tartarughe marine, collisioni tra imbarcazioni e cetacei.

IL BOSCO SONORO
Suoni e sonorizzazioni in natura

Il bosco sonoro è un’esperienza rivolta ai bambini dai 4 anni in su che si focalizza sull’ascolto musicale del mondo sonoro che ci circonda, e nello specifico dei suoni che il bosco regala se gli si permette di interagire con noi. Si partirà dal Silenzio: come suona il bosco? Riesco ad ascoltare il vento? Quanti animali riesco a distinguere? Si passerà poi alla produzione di suoni che possano essere in armonia con la natura: come risuona la mia voce tra gli alberi? Come suona un violino nel bosco? Come posso rendere i suoni delle percussioni affini all’ambiente?

Contenuti

  • Il silenzio

  • Il ritmo della natura

  • Nel giardino della musica (esperienza attraverso l’eco dei suoni)

  • Body percussion (il ritmo della natura riprodotto dal corpo)

  • La mia voce e quella degli altri

  • Alla scoperta del violino

Prezzo unico laboratorio e spettacolo: euro 10,00 (i bambini di età inferiore ai 4 anni non pagano)

Info:

329 9316191 - 347 3238042

Spettacolo consigliato dai 4 anni in su.

Durata del laboratorio: 60 min circa - Durata dello spettacolo: 50 min circa

Si consiglia di portare con sé antizanzare.

Prenotazione obbligatoria: Biglietti disponibili su Eventbrite

Seguici su: https://www.facebook.com/oniricapoeticateatrale/

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Laboratorio teatro e crescita personale

    • dal 15 ottobre 2020 al 27 maggio 2021
    • We Lab

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento