rotate-mobile
Teatro e legalità / Scorrano / piazzetta Municipio

A Scorrano Ettore Bassi racconta Vassallo “Il sindaco pescatore”

In scena lo spettacolo monologo di Dario Vassallo ed Edoardo Erba interpretato dal noto attore con la partecipazione degli studenti della scuola secondaria di primo grado di Scorrano e delle scuole secondarie di secondo grado

SCORRANO – Appuntamento col teatro all’aperto domenica 4 giugno a Scorrano: in scena, alle ore 20.30, in piazzetta Municipio (in caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella chiesa degli Agostiniani) andrà in scena il monologo, già applaudito in numerose città italiane, “Il Sindaco Pescatore” con Ettore Bassi, celebre volto di teatro, tv e cinema. Testo di Edoardo Erba, regia di Enrico Maria Lamanna.

Il monologo è tratto dall’omonimo libro di Dario Vassallo e dai racconti di chi ha conosciuto e non vuole dimenticare la figura di Angelo Vassallo, sindaco del comune di Pollica, in provincia di Salerno, ucciso nel 2010 in un attentato di sospetta matrice camorristica. Nello spettacolo la storia di Vassallo, che ha sacrificato la sua vita per l'impegno di difendere e migliorare il suo territorio e la società con la sua opera di uomo semplice onesto e lungimirante nell'ottica del Bene comune.

Ambientalista convinto, amato dai suoi concittadini, Vassallo era noto proprio come il sindaco pescatore per il suo passato da pescatore, per l'amore del mare e della sua terra che lo ha sempre ispirato nell’attività amministrativa.

L’importante iniziativa rientra nelle attività organizzate dal Comune al fine di promuovere una riflessione sui temi della legalità e collegate alla partecipazione al “Maggio dei libri” che coinvolge le scuole di Scorrano.

 “Con lo spettacolo – spiega il sindaco Mario Pendinelli - si porta a Scorrano l’esempio di un uomo comune che ha avuto il coraggio di difendere la sua terra, sacrificando la sua stessa vita. Una storia vera che lancia un messaggio forte, di coraggio, di dovere e di impegno civico”.

“Lo spettacolo teatrale – prosegue l’assessora alla cultura, alla formazione e all’istruzione, Annalisa Mariano -, ha una particolarità che lo rende unico: il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole che l'attore incontra prima dello spettacolo”.

“I ragazzi – insiste l’assessora - vengono formati per due ore e mezza e poi vengono portati sul palco a recitare. Un’esperienza coinvolgente per vivere in prima linea la storia di Vassallo e per condividere un'esperienza davvero preziosa. Al fianco di Bassi ci saranno alcuni studenti delle terze classi della scuola secondaria di primo grado di Scorrano che hanno approfondito la figura di Angelo Vassallo e condiviso una riflessione sui temi della legalità e di diverse scuole secondarie di secondo grado del territorio”.

Ai ragazzi della scuola secondaria che hanno approfondito lo studio della figura di Angelo Vassallo tramite la lettura, la visione di documentari e film, verrà consegnato un attestato firmato dall'attore Ettore Bassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Scorrano Ettore Bassi racconta Vassallo “Il sindaco pescatore”

LeccePrima è in caricamento