Il più bello e il più maligno spirito a Salve

IL PIÙ BELLO E IL PIÙ MALIGNO SPIRITO...
Storia di Giulio Cesare Vanini

di Alibi _ artisti liberi indipendenti

--

"Il più Bello e il più Maligno Spirito" è il racconto di un viaggio, di arresti e fughe, conversioni, spie e tradimenti, e dell'amicizia tra Giovanni Maria Ginocchio, fra' Bonaventura per i Carmelitani, col confratello Gabriele, al secolo Giulio Cesare Vanini, originario di Taurisano nelle Puglie, che fu anche nomato Pomponio Usciglio o Lucilio: ateo e a un tempo chierico, cattolico e anglicano, apostolo di satana o patrono dell'ateismo, aquila degli atei o perfetto credente, libertino o panteista, pazzo esaltato o copione sprovveduto, incestuoso, maledictus, ma anche eroe e martire della filosofia, bruciato per ateismo a Tolosa nel 1619.

--

"Il più Bello e il più Maligno Spirito. Storia di Giulio Cesare Vanini" (drammaturgia di Alibi teatro, consulenza scientifica di Mario Carparelli) è lo spettacolo che chiude la sezione di Salve della Stagione di prosa Punto al Capo 2015.

L'appuntamento è per venerdì 22 maggio alle ore 21 presso Palazzo Ramirez, a Salve.

È uno spettacolo itinerante e si snoderà lungo un percorso che interesserà diversi ambienti di Palazzo Ramirez, illuminati dalla sola luce di candele e fiaccole. Fruibile per gruppi di 20 persone, sarà replicato ad intervalli di 45 minuti circa. È consigliabile la prenotazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • La sfida del Salento che si spopola

    • solo oggi
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento