“L’atletica dell’anima”

"L’Atletica dell’anima", questo il titolo del nuovo laboratorio di arti corporee e performative organizzato da Hana-do Teatro in collaborazione con Scenastudio.

Il laboratorio, che inizia il 18 novembre alle 16.30 presso lo spazio di Scenastudio in via Sozy Carafa, 48, è condotto da Serena Stifani e Guglielmo Scozzi.

“L’atletica dell’anima” è un programma di ricerca e di pratica sulla figura del performer. Unendo i linguaggi, quelli del teatro e delle arti marziali, ci si concentrerà sulla preparazione del corpo e sullo sviluppo di nuove tecniche di allenamento e di creazione.

Una parte importante del lavoro è costituita dall’apprendimento di tecniche corporee legate alla pratica marziale e a quella teatrale.

I due linguaggi si fonderanno sempre, mostrandone le contaminazioni e le differenze.

Dalla pratica di allenamento e apprendimento si passerà poi alla costruzione dei “Solo performativi”. Vere e proprie azioni sceniche che ogni partecipante creerà durante il percorso.

“L’atletica dell’anima” non è solo un laboratorio, ma vuole essere una piattaforma di analisi e confronto, di lavoro sul corpo, sui suoi limiti e possibilità.

“L’atletica dell’anima” combina azione e riflessione per costruire una domanda attenta su quelle che sono le espressioni e le tecniche performative e corporee oggi.

Iscrizioni entro il 15 novembre

per info e iscrizioni:346.8566858; hanadokan@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Dialogare a distanza: ciclo di incontri promosso da Storie cucite a mano

    • dal 5 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Online
  • "I giorni dell'ombra. Diario degli occhi disarmanti"

    • dal 13 al 20 gennaio 2021
  • “Aspettando La Traviata”, miniserie originale in cinque episodi

    • 20 gennaio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento