rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Teatro

La tragedia di un personaggio: All’uscita e altre novelle di Luigi Pirandello

Lunedì 27 settembre, la Compagnia SDV sarà in scena con La Tragedia di un Personaggio, spettacolo sulle novelle di Luigi Pirandello

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Compagnia Salvatore Della Villa LA TRAGEDIA DI UN PERSONAGGIO All’Uscita e altre novelle di Luigi Pirandello con Salvatore Della Villa Alfredo Traversa e con Carmen Puscio fisarmonica Antonio Papa regia Salvatore Della Villa 27 settembre 2021 Giardino del Palazzo Marchesale - Galatone Sipario ore 21

La programmazione della stagione estiva della Compagnia Salvatore Della Villa giunge al termine con l’ultimo appuntamento all’interno del Giardino del Palazzo Marchesale di Galatone. Lunedì 27 settembre (ore 21), la Compagnia sarà in scena con La Tragedia di un Personaggio, spettacolo sulle novelle di Luigi Pirandello, incentrate su un fulcro della poetica pirandelliana, la decisiva problematica del personaggio senza autore. ‘Le Novelle per un anno’ fanno della trama non il fine della narrazione, ma uno strumento attraverso cui far emergere problematiche importanti, decisive. I casi narrati da Pirandello diventano exempla, modi cioè per verificare su piani diversi l'assurdità del vivere umano. In scena Salvatore Della Villa e Alfredo Traversa, con Carmen Puscio e il musicista ed artista Antonio Papa (sipario alle ore 21).

Ne La tragedia di un personaggio, Pirandello intesse un paradossale dialogo sulla richiesta di un personaggio, lo strambo (ma lucidissimo) dottor Fileno, di essere fatto vivere in un'opera d'arte di valore, con il conseguente rifiuto dell'autore di accontentarlo, in quanto i personaggi sono più vivi e più veri delle persone reali. All’uscita, breve atto unico del 1916, è una meditazione sulla morte, naturale risvolto di quella sulla vita, che occupa molto spazio nell’opera creativa e saggistica di Pirandello, diventa qui situazione, una situazione davvero particolare. L’autore immagina l’incontro, all’uscita di un cimitero, di alcuni morti che, lasciato nella tomba il loro ormai inutile corpo, prima di scomparire del tutto, ancora per un po’ consistono nell’apparenza che ebbero.

A tenerli legati in qualche modo alla vita, e qui Pirandello si ispira alle teorie teosofiche, è un desiderio, un sentimento, la ricerca di una risposta. Lo spettacolo rientra all'interno del progetto 'Teatri dell'Agire' della Compagnia Salvatore Della Villa, grazie al sostegno della Regione Puglia con il Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo, in collaborazione con l'Aps Tracce Creative di Surano. Si ringrazia l’Assessorato alla Cultura del Comune di Galatone per la collaborazione nel progetto. Il progetto 'Teatri dell'Agire' intende valorizzare e mettere in rete alcuni dei beni architettonici, archeologici e naturalistici significativi e poco conosciuti della Provincia di Lecce.

Promuovere la conoscenza del patrimonio artistico-culturale, attraverso lo spettacolo dal vivo, scegliendo degli spazi funzionali, non solo dal punto di vista scenico, ma che possano accogliere il pubblico in una dimensione di scoperta inedita. -

Ingresso Gratuito- Info e prenotazione obbligatoria, inviando un sms WhatsApp o telefonando al numero 327.9860420 Giardino del Palazzo Marchesale – Via Castello nei pressi di Piazza SS Crocifisso, Galatone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di un personaggio: All’uscita e altre novelle di Luigi Pirandello

LeccePrima è in caricamento