Lecce – Ravenna Andata e ritorno: il monologo

Una Proloco deve essere attenta a promuovere il territorio sempre, a prescindere dal mezzo, e questa volta la Proloco di Squinzano ha deciso di proporre un monologo ispirato ad un romanzo scritto da un autore pugliese.

L’evento promosso dalla Proloco di Squinzano in collaborazione con B2 Musica e spettacolo di Michele Blasi, Squinz@nogiovani e Gianfranco Giaccari (fotografo e video Maker), si svolgerà il 18 agosto 2016 alle ore 20,30 presso il “Centro Polifunzionale ex Macello” via Cellino 77 - Squinzano (LE) e ospiterà oltre al monologo, una mostra fotografica curata da “Associazione Fotografica Quinzioinluce”.

Il monologo dal titolo “Lecce-Ravenna Andata e ritorno IL MONOLOGO” è scritto ed interpretato da Andrea Ciminiello, con musiche di Adriano Quarta, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Maurizio Monte – Edizioni Clandestine 2006

Maurizio Monte, classe ’77, girovago per necessità e per diletto, ha cambiato residenza una dozzina di volte (ma anche di più) nei luoghi più spersi d’Italia.

Ha fatto il cameriere, il fabbro, il parcheggiatore abusivo, il lavamacchine, l’elettricista, il commerciante, l’operaio, l’autotrasportatore, l’impiegato, il gommista, l’amministratore di una società di trasporti. Oggi è benzinaio, domani non si sa.

Nel frattempo ha scritto e pubblicato  tre libri oltre ad aver pubblicato racconti ironici e articoli ambientalistici per le più svariate riviste nazionali (fra le quali ELLIN SELAE di Cuneo).

La sua passione per la scrittura ha avuto il suo primo riscontro nel 2006 anno in cui ha pubblicato il romanzo d’esordio LECCE-RAVENNA. ANDATA E RITORNO (Edizioni Clandestine) ", libro frizzante e genuino, incentrato sulla realtà dei nuovi migranti e vincitore del concorso "Opera prima città di Ravenna"

“Saverio proviene da Demenzano, un paesetto dell’estremo sud-est dell’Italia, dove si temprano giovanotti uguali a quelli di trent’anni fa e da secoli latitano le coscienze politiche e sociali.

La mancata stratificazione sociale, cementata dal sopruso di classe legalizzato, costituisce le fondamenta solide su cui nasce e procrea la più dolorosa piaga di Demenzano, l’emigrazione, con cui ben presto il giovane protagonista avrà a che fare.

Parte infatti per Ravenna, dove gli amici importanti gli offrono l’opportunità di lavorare come perito elettrotecnico in un’azienda nuova di zecca ed in forte espansione, al fine di liberarsi dal precariato.

Ha così inizio l’avventura di Saverio, fra lavoro, donne, calcio e crimine, dove l’ironia del caso e dello stile si mescola alla nostalgia di un sud estremo, “nelle ingiustizie, ma anche nella passione, nel dolore, nella felicità”.

Un Sud delle Occasioni, quelle mancate e quelle colte al volo, ugualmente luminose, essenziali, illusorie, gioiose. Un Sud che unisce passato e futuro.

(da Lecce-Ravenna Andata e ritorno Edizioni Clandestine 2006)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Un delitto stellare" a Santa Maria di Leuca

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Albergo 2 Mari
  • "Un viaggio nel tempo" al museo ferroviario della Puglia

    • 27 settembre 2020
    • Museo Ferroviario della Puglia
  • Lezioni prova gratuite di improvvisazione teatrale a Lecce

    • Gratis
    • dal 14 al 28 settembre 2020
    • Sede Improvvisart

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento