Una patatina nello zucchero: l’ironia di Bennet nel monologo di Luca Toracca

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 19/07/2018 al 19/07/2018
    21:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Sesto giorno per IL TEATRO DEI LUOGHI FEST & FINETERRA 2018 che vede  Giovedì 19 luglio alle ore 21.00 al Castello Aragonese di Acaya la replica de GLI UBU AD ACAYA, spettacolo tratto dal testo si Alfred Jarry per la regia Alfonso Santagata coprodotto da Compagnia Katzenmacher e Teatro Koreja.

Fra i protagonisti riconosciuti del rinnovamento della scena italiana, Alfonso Santagata ha saputo coniugare la sperimentazione di nuovi linguaggi con la riscoperta della tradizione, attraverso la rilettura dei classici, la scrittura di testi originali, la valorizzazione della drammaturgia d’attore.

Gli UBU, mostruosi e ridicoli, fantocci crudeli e idioti più degli uomini, trucidano i nobili della famiglia Venceslao per appropriarsi degli ori e delle corone. L’invenzione di lazzi e volgarità, di crudeltà e divertimento, accompagneranno lo spettatore verso la farsa nera degli UBU.

Con: Giorgia Cocozza,  Alessandra De Luca, Chiara Di Stefano, Carlo Durante, Anna Chiara Ingrosso, Sergio Licatalosi, Daria Panettieri, Emanuela Pisicchio, Mariarosaria Ponzetta, Alfonso Santagata

E con: Antonio Aluisi, Lian Cavalera, Francesco Calò, Valentina Miceli, Fabio Rosafio, Mariangela Sisinni, Sabrina Vergari e Federica Toni

Torna a Lecce Luca Toracca, con UNA PATATINA NELLO ZUCCHERO, lo spettacolo tratto dal monologo di Alan Bennett, in scena alle 22.15 nella Pinacoteca del Museo Castromediano di Lecce.

Con il suo inconfondibile tocco che sa unire profondità e leggerezza, Toracca narra del rapporto tra una madre in età avanzata e un figlio, colti nella loro non facile e non scontata quotidianità.

"Le avevo appena portato su il tè questa mattina, quando mi ha detto..." recita la prima battuta, lasciando intuire una giornata scandita da affettuose consuetudini. Ma, ahimè, questo rapporto apparentemente idilliaco e immutabile sarà destinato a subire una profonda alterazione nel momento in cui la madre, per puro caso, incontrerà una sua vecchia fiamma che, ingannandola, cercherà subdolamente di allontanare i due per mettere a segno le sue mire truffaldine.

Compito dell'interprete sarà accompagnare il pubblico in questa storia agro-dolce affidandosi all'uso della voce e all'atteggiamento per dar corpo ai vari personaggi della vicenda. Il testo dipinge con tratti divertiti ma pietosi una situazione famigliare ormai consunta e il rapporto fra due solitudini, fra due diversità che cercano sostegno reciproco in una sorta di strampalato equilibrio.

Umanità e ironia caratteristiche dello humour inglese tipico della scrittura di Bennett sconfinano nella comicità, come sempre succede quando non ci si capisce o si cammina su binari differenti.

traduzione di Maggie Rose e Alessandro Quasimodo

uno spettacolo di e con Luca Toracca

collaborazione alla regia Ferdinando Bruni

luci di Giacomo Marettelli Priorelli

Il Teatro dei Luoghi & Fineterra 2018 è realizzato con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020, Unione Europea, Regione Puglia e dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, PiiiL Cultura, Teatro Pubblico Pugliese, Istituto Italiano di Cultura di Tirana, Polo Biblio Museale del Salento. In partnership con Provincia di Lecce, Soprintendenza archeologica belle arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, Comune di Lecce, Comune di Aradeo, Comune di Specchia, Città di Scutari, Città di Pristina, Città di Tirana, Cinema del Reale, Qendra multimedia, Code Partners, Teatri Oda, Caffè Letterario, SAC Salento di Mare e di Pietre.

Vista la vocazione fortemente turistica del Festival, quest’anno sono stati introdotti degli speciali QR-code sul catalogo con un collegamento diretto a Google Maps che guiderà gli spettatori nel luogo di ogni spettacolo.

BIGLIETTERIA

INGRESSO UNICO €8

GOLD CARD €25 Ingresso valido per tutti gli spettacoli

INGRESSO GRATUITO

Lo sguardo fuori; Niente ci fu; Risvegli; Cavalieri Erranti;

FUORI ABBONAMENTO

TECNO-FILÒ (Marco Paolini)

Ingresso unico €20

Possessori di Gold Card €15

INFO:

Info: 0832/242000 – 370/3035395

Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso, 70

www.teatrokoreja.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Laboratorio teatro e crescita personale

    • dal 15 ottobre 2020 al 27 maggio 2021
    • We Lab
  • Giovani artisti per la residenza Danzare la terra

    • Gratis
    • dal 17 al 30 maggio 2021
    • Centro Culturale Ex Macello

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento