Domenica, 20 Giugno 2021
Teatro

Premio Uilt per la compagnia "Calandra" di Tuglie al festival "Di scena a Fasano"

Il premio con l'elegante versione di "Dr Jeckjll e Mr Hide"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Miglior spettacolo, maggior gradimento del pubblico, miglior attore protagonista a Roberto Becchimanzi, migliore attrice protagonista a Rossella Nobile. Questi i quattro premi vinti dalla Compagnia Luna Nova di Latina, decisi dalla giuria tecnica (composta da Silvia Cuccovillo (presidente), Elena Giove, Fabio Giacobbe, Mimmo Capozzi e Fabrizio Giannuzzi), che ha letteralmente sbancato (portandosi a casa anche i 1.500 euro dei due premi maggiori) il Festival Nazionale di Teatro Amatoriale "Di scena a Fasano".

La cerimonia di premiazione si è svolta ieri sera in un gremito Teatro Sociale. "Il berretto a sonagli" ha dunque messo d'accordo proprio tutti, critica e pubblico, e lo si poteva immaginare dal lunghissimo applauso che ha accompagnato la fine della rappresentazione lo scorso 2 novembre.

Il premio Uilt è invece andato alla Compagnia "Calandra" di Tuglie con l'elegante versione di "Dr Jeckjll e Mr Hide", mentre il Premio della Stampa è andato a "Variazioni enigmatiche" degli "Ignoti" di Napoli, che hanno portato a casa anche il premio come miglior regia andato al bravissimo Guglielmo Marino. La stampa, a sorpresa, ha consegnato anche una menzione speciale allo spettacolo "A Mela scelta" delle "Gatte da Pelare" di Barberino del Mugello, per l'originale regia e allestimento (ricordiamo quell'uovo gigantesco che sovrastava il palco).

Altre due menzioni speciali infine sono arrivate dalla giuria tecnica: alla scenografia del "Crogiuolo" della Compagnia "Al Castello" di Foligno e ad Antonio Roma, il protagonista di "Napoli Milionaria", portata in scena dalla Compagnia "Teatro Club" di Torre del Greco.

Nessuna delle compagnie in gara dunque è rimasta a bocca asciutta, a dimostrazione dell'ottimo livello tecnico e artistico che tutte hanno saputo dimostrare e del peso che il Festival organizzato dal Gruppo di Attività Teatrali "P.Mancini" e diretto da Mimmo Capozzi, sta acquisendo, anno dopo anno, nel panorama teatrale nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Uilt per la compagnia "Calandra" di Tuglie al festival "Di scena a Fasano"

LeccePrima è in caricamento