Princesa e altre Regine

Martedi 17 luglio ore 21 in via Costantinopoli a Calimera
PRINCESA E ALTRE REGINE
20 voci per le donne di Fabrizio De Andrè
il progetto di Concita De Gregorio edito da Giunti

al centro di una serata dedicata a Fabrizio De Andrè e inserita nella rassegna “Ubriachi di parole”, organizzata dalla Libreria Voltalacarta e giunta alla sua quarta edizione.

Concita De Gregorio e Ninfa Giannuzzi si alterneranno tra musica e parole dando voce a venti artiste che nel libro raccontano, ognuna a suo modo, le donne incontrate nelle canzoni di Fabrizio De Andrè.

«Questo libro è nato così» scrive Concita de Gregorio, «dalla meraviglia di trovarsi in tante, insieme, ad ascoltare […]. Queste voci hanno tutte, mi pare, un tratto in comune con Fabrizio De Andrè. La fragilità inossidabile. La pervicacia nel procedere in direzione ostinata e contraria. Una ferita. Una debolezza nascosta dal movimento ed esibita nella solitudine. Un ciuffo di capelli che come una tenda lascia uno spiraglio e intato ti ripara dal mondo, consentendoti di vederlo più a fuoco. […] In venti, qui, abbiamo ascoltato la musica, condiviso le parole, curato queste pagine che adesso arrivano a voi nella speranza che sappiano, con voi, fare altrettanto. Che siano le storie a leggervi mentre leggete.»

Una serata in cui Concita De Gregorio propone, attraverso un libro che è un almanacco di ricchezza di talenti, un nuovo cammino, dona nuova voce a Nina, Teresa, Marinella e tutte le altre.

A dar corpo alle canzoni di De Andrè una delle voci più importanti del panorama musicale salentino, Ninfa Giannuzzi, accompagnata da Rocco Nigro alla fisarmonica e Palmiro Durante alla chitarra.

L'evento si svolgerà in via Costantinopoli, per l'occasione chiusa al traffico e trasformata in un angolo di mondo di Faber grazie alle ambientazioni a tema proposte da Ricreeremo, bottega artigiana che fa del riuso creativo la sua cifra distintiva.

La serata è inserita in Chiamata alle arti, Rassegna culturale a Km0 ideata da Serenella Pascali, assessora alla Cultura del Comune di Calimera e giunta alla sua quarta edizione. In linea con lo spirito di Comunità che anima la rassegna, la serata dedicata a Princesa vede il coinvolgimento di diverse realtà, la Libreria Voltalacarta che coordina l'evento legato alla presentazione del libro, La Bodeguita – trattoria e pizzeria che contribuirà a ricostruire l'atmosfera dei vicoli genovesi, l'associazione Amo per Amo e l'associazione Kalimeriti Ambrò Pedia che si occuperanno dell' allestimento e della comunicazione dell' evento.

«Un esperimento che abbiamo voluto fortemente» dice Martina Calò, libraia e ideatrice della rassegna Ubriachi di parole «per dare un segnale sulla bellezza della cooperazione e collaborazione tra realtà diverse con il fine ultimo della crescita culturale e sociale di una piccola comunità. La lettura, la musica, possono fare molto per creare coesione e consapevolezza, in questo modo diamo il nostro modesto contributo, speriamo di poter pensare ad altre serate come questa in futuro.»

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • The wind of Genius Loci in diretta web per Astragali Teatro

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 6 maggio 2021
    • Astragali Teatro
  • Primi appuntamenti Genius Loci di Astragali Teatro da Lecce

    • Gratis
    • dal 14 aprile al 6 maggio 2021

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento