"Sangue di quella terra" in scena a Racale

"SANGUE DI QUELLA TERRA"
di e con Fabrizio Saccomanno

tratto da La guerra del vino
di Alfredo Polito e Valentina Pennetta

Associazione Culturale URA TEATRO Saccomanno - Pugliese

Seguirà incontro con gli autori del libro e degustazione dei vini della Cantina Agricole Vallone.

👉23 agosto ore 21:00
📌PIAZZA SAN SEBASTIANO
📌Racale
🔴Ingresso: 5€

👉Evento in collaborazione con il Comune di Racale, DUC Taviano Racale, Témenos Recinti Teatrali e inserito nel Programma Straordinario di Cultura e Spettacolo 2019 della Regione Puglia

"A 60 anni di distanza da quelle lotte contadine che, nella provincia di Brindisi e nei paesi del Nord Salento, segnarono intere comunità, diventa urgente e prezioso il processo di costruzione di una memoria collettiva, soprattutto se fondato sulla ricerca di una elaborazione condivisa. Lo spettacolo nasce con l‟intento di contribuire a questo percorso che si ritiene assolutamente necessario soprattutto in questo delicatissimo passaggio generazionale in cui vengono meno i portatori viventi di memorie scaturite dalla partecipazione diretta agli eventi. Di storia e microstoria parlava Carlo Ginzbug, riferendosi non solo alla dimensione dell‟oggetto della ricerca ma anche alla variazione della scala di osservazione, che permette di mettere a fuoco soggetti solitamente posti ai margini nella storiografia cogliendoli in rapporto a un contesto più ampio. In questo caso il contesto è il racconto della centralità del Salento nel mercato vinicolo nazionale per l‟intero Novecento, a cui alcune sue comunità legano il rapporto non ancora del tutto superato con la morte di tre giovani vignaioli – tra cui una donna – avvenuta nel 1957 nel brindisino, a San Donaci, uno dei maggiori centri di produzione vinicola in Puglia. Qui, il 9 di settembre, la polizia apre il fuoco sulla folla: “stroncare sul nascere” è l‟espressione usata dal ministro dell‟Interno Tambroni nella sua circolare inviata nello stesso giorno ai prefetti di Puglia, Basilicata e Calabria per soffocare la protesta di vignaioli e braccianti dilagata in tutto il Salento a causa del prezzo d‟acquisto delle uve da parte degli industriali del Nord – che col robusto vino pugliese “tagliavano” i più blasonati vini d‟Italia – così basso da non coprire nemmeno le spese, che condannava un intero territorio alla miseria e alla fame."

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Lezioni di prova di improvvisazione teatrale

    • Gratis
    • dal 1 al 29 ottobre 2020
    • Improvvisart
  • Laboratorio teatro e crescita personale

    • dal 15 ottobre 2020 al 27 maggio 2021
    • We Lab

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Giornate FAI d'autunno

    • dal 5 al 24 ottobre 2020
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento