rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Teatro Nardò

"Se potessi volare", a Nardò in scena una storia di emigrazione, memoria e amore

"Lo spettacolo è dal vivo", la stagione teatrale 2022 del Comune neretino organizzata in collaborazione con il Teatro pubblico pugliese, prosegue con l'evento del 25 febbraio

NARDO' - "Lo spettacolo è dal vivo", la stagione teatrale 2022 del Comune organizzata in collaborazione con il Teatro pubblico pugliese, prosegue venerdì 25 febbraio con Se potessi volare, in programma alle ore 21.00 al Teatro comunale di corso Vittorio Emanuele II.

La sinossi

La storia che viene narrata è quella autentica di un uomo nato nel Salento e poi emigrato. Racconta di una vita segnata dal destino in un passato fatto di sud e nord, di famiglie, di emigrazione, di fede, di guerra, di malattia e amore. L’uomo ha la parola per raccontare, per trasmettere memoria. Siamo anelli di una catena di generazioni che non devono dimenticare. Come sopravvivere in un mondo che non ha rispetto verso l’altro e diventare un passaggio tra le generazioni e trasmettere amore. Camminava con una gamba sola, ma voleva sfidare il mondo, lui avrebbe voluto volare e forse alla fine ci è anche riuscito.

Si tratta di un testo di Lotte Farup, tradotto da Giulia Pataro e portato in scena da Terrammare Teatro con la regia di Marc Van Den Velden. Sul palco Valerio Tambone e Silvia Civilla, le musiche sono di Rocco Nigro, la costruzione del pupazzo di Rolf Soeborg Hansen, le luci di Antonio Apollonio, i costumi di Lilian Indraccolo, la scenografia di Daniela Cecere. 

L’inizio dello spettacolo è alle ore 21.00. I biglietti costano 20 euro in platea (18 i ridotti over 70, under 25 e studenti), 18 euro nei palchi centrali (ridotti 16 e 13), 14 nei palchi laterali (ridotti 12 e 10), 10 euro nel loggione (ridotti 8). Possono essere acquistati sulla piattaforma www.vivaticket.com o al botteghino del Teatro comunale, aperto nelle giornate di mercoledì dalle 16 alle 19 e sabato dalle 9:30 alle 12. Per informazioni chiamare i numeri di telefono 0833 602222, 320 8949518 e 389 7983629. Saranno applicate le disposizioni anti-Covid19 vigenti.
Il calendario e ogni altra informazione sulla rassegna di prosa è disponibile sul sito web del Teatro pubblico pugliese.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se potessi volare", a Nardò in scena una storia di emigrazione, memoria e amore

LeccePrima è in caricamento