Skenè: ultima settimana di performance alle Mura Urbiche

  • Dove
    Mura Urbiche
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/09/2019 al 14/09/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Continuano gli appuntamenti della Compagnia Teatrodanza Skenè, diretta da Patrizia Rucco, nell’ambito del progetto “La danza, i luoghi, la presenza”, sostenuto dal Comune di Lecce.

La performance “Green 4. Radici”, di giovedì 12 e sabato 14 settembre, vedrà la partecipazione delle danzatrici adolescenti e delle più piccole della scuola Skenè che si approcceranno al teatrodanza nella splendida cornice delle Mura Urbiche di Lecce ”svelate” alla città. Gli spazi naturali, il prato, il fossato, la passatoia, il pergolato saranno i veri protagonisti della performance; anche la luce naturale del tramonto esalterà la danza restituendone genuinità e valore.

Inizio ore 19.00, ingresso libero (durata della performance: 30 minuti); prove aperte dalle ore 18.00.

Forzare le serrature del tempo, percorrere la storia della pietra, ritrovare la meraviglia di un giardino dimenticato, tornare ad abitarlo. La danza, i luoghi, la presenza è un progetto di Teatrodanza Skenè con la direzione artistica di Patrizia Rucco, realizzato con il sostegno del Comune di Lecce, che mira a valorizzare le Mura urbiche della città di Lecce recentemente restituite alla città, attraverso una serie di percorsi performativi site specific pensati come improvvisazioni in dialogo con i luoghi.

Le performance si terranno negli spazi del Giardino storico delle Mura in due repliche a settimana, il giovedì e il sabato alle 19, a partire da giovedì 22 agosto, con il seguente calendario: giovedì 22,sabato 24, giovedì 29, sabato 31, giovedì 5 settembre, sabato 7, giovedì 12, sabato 14.

Per mantenere vivo il dialogo con la città e invitare gli spettatori a divenire parte attiva delle performance, sono previste delle prove aperte alle quali i visitatori dei giardini potranno assistere ed eventualmente interloquire con gli artisti. Le prove avranno inizio sabato 17 agosto alle ore 18 e proseguiranno nei giorni delle performance alla stessa ora.

La danza, i luoghi, la presenza si confronta con uno dei luoghi più densi di storia della città, cercando uno svelamento della loro potenzialità, trasformandoli in spazi scenici, invitando all’attraversamento e alla contemplazione, in uno stare capace di accogliere ciò che l’agire creativo apre e dona all’attenzione. La danza, i luoghi, la presenza immagina lo spettacolo come un “atto rituale”, come momento di valorizzazione dell’intensità suggestiva dei luoghi.

L'idea è di abitare le nicchie, esplorare le altezze, seguire la direzione dei camminamenti, divenire parte del giardino, in continuità con le radici, i giunchi, i fiori spontanei. Gestualità e coreografie si nutriranno pertanto dell'ispirazione offerta dalla “natura domestica” del luogo, che con il suo “muto stare” celebra la memoria e incanta chi vi arriva oggi.

A questa sono pertanto ispirati i nomi delle performance, che si alterneranno durante il calendario del progetto:

Green 1. Arie

Green 2. Come giunchi

Green 3. Nelle pieghe dell'acqua

Green 4. Radici.

Di seguito il calendario delle performance:

Giovedì 29, ore 19: Green 1. Arie

Sabato 31, ore 19: Green 2. Come giunchi

Gioedì 5 settembre, ore 19: Green 3. Nelle pieghe dell'acqua

Sabato 7, ore 19: Green 3. Nelle pieghe dell'acqua

Giovedì 12, ore 19: Green 4. Radici

Sabato 14, ore 19: Green 4. Radici

Le tracce coreografiche sono di Patrizia Rucco, che cura anche la direzione artistica.

I costumi sono di Lilian Indraccolo, videomaker Serena De Simone. I danzatori sono: Chiara Acampora, Gianni Aniceto, Carolina Bubbico, Rita Cassone, Emanuela Dichiara Stanca, Sacha Fumarola, Eleonora Gemma, Paola Guercia, Marta Nicolì, Giorgia Salicandro, Simona Solombrino, Giusi Timo, Stefania Traficante.

Skenè nasce nel 1983

Un’esperienza di pedagogia, di formazione e di spettacolo che trasforma la Danza in strumento e modalità di conoscenza, di affinament e di sensibilità

Teatrodanza Skenè Associazione Culturale asd

RUCCO PATRIZIA. Direttore Artistico, coreografa, Danzatrice Insegnante nelle seguenti produzioni:

2019 - Controtempo- Teatro Apollo (Lecce)- 25 Giugno

2018- Gioco di forze – Teatro Apollo (Lecce)- 25 Giugno

2017 – QUI PRO QUO –Anfiteatro Romano (Lecce)- 25 Giugno

2016
-Coreografia “ Modalità provvisoria” Anfiteatro Romano (Lecce)- 27 Giugno

2015
-Coreografia ”Vie di fuga” Anfiteatro Romano (Lecce)- 25 Giugno -Coreografia “ Nelle proprie tele “ (Bari)- 5 Agosto

2014
-Coreografia “ Maestrie indimenticabili “ Anfiteatro Romano (Lecce) – 19 Giugno -Coreografia “Sulle note del vino” (Trani) – 5 Agosto,(Copertino) - 10 Agosto

2013
-Coreografia “ Sorsi di danza” (Bari)-3 Dicembre
-Coreografia “ Desidera....lontano dalle stelle” Anfiteatro Romano (Lecce)- Giugno

2011
-Comune di Ceglie-Teatro comunale-febbraio
-Coreografia “Nuovi Scenari”-Anfiteatro Romano di Lecce-21 giugno -Calici di Stelle-Galatina-agosto
-Spettacolo itinerante-San Donato (Lecce)-24 settembre 2012 -Registrazioni per “Fuori di Gusto” di La7-Stanzie-1 maggio
-Cortili Aperti-Nardò (Lecce)-2 giugno
-Pensa differentemente-Teatro Romano di Lecce-15 giugno
-Coreografia “Fuori di Scena”-Anfitetro Romano di Lecce-22 giugno 2013 -Fimmine Fimmine-Cinema Elio di Calmiera (lecce)-8 marzo
-Sono nata il 21 in Primavera- Castello di Acaya (Lecce)-23 marzo -Figlie della terra-Palazzo Mincuzzi (Bari)-3 dicembre 2014
-Coreografia “Maèstrie”- Anfiteatro Romano di Lecce-21 giugno

2010
- Coreografia “Filomela” - Lecce Chiostro dell’Università 3 giugno 2010 con il patrocinio di Università del Salento Regione Puglia – Provincia di Lecce – Comune di Lecce
-Teatro Piccinni Bari-16 dicembre
-Teatro Kismet Opera-16 gennaio 2011
-coreografia – Abito Nuovo per Gattinoni – Futoro Remoto Lecce 30 maggio
-Sorsi di Danza – adattamento di Acquamara per Calici di Stelle - Lecce 10 agosto -Faber est sui quisque presepii-Comune di Brindisi- UNESCO-dicembre

2009
- Coreografia "Pausa- Il riposo della libellula", Lecce ex Monastero dei Teatini

2008
- Coreografia "Il '68- La speranza di un mondo migliore"

2007
- Coreografia "Voli delle aquile oltre il mare" produzione nell'ambito del Progetto VALT INTERREG III A Italia-Albania-comunità e cultura in rete, con il coro polifonico di Lapardha,Giugno-Ottobre 2007.
- Luglio- Valona-spiaggia Kristal,(Albania)
- Agosto- Otranto, S. Cesareo (atrio Palazzo Ducale), Santa Cesarea
- Settembre- Gioia del Colle, teatro Rossini nell'ambito del progetto Domina
- Seettembre- Cannole-Masseria Torcito
- Settembre- Matino,palazzo Marchesale
- Ottobre- Valona (Albania)

2006
- Novoli – La Danza con il fuoco in occasione dell’accensione della Focara
- Casarano – Ritratti al Femminile
- Parabita - Solo donne sole , regia di A.Ozza, Direzione Artistica di Michele Placido
- Lecce – Teatro Politeama Greco “ Voli Delle Aquile” nell’ambito del Prog.Int. Italia-Albania, Stagione Teatrale Teatro Pubblico Pugliese.

2005
- Matera , Petra, coreografia itinerante nei Sassi di Matera nell’ambito del progetto Europeo “Matera Città Natura”
- Poggiardo – Escursioni Pirandelliane nell’ambito della rassegna dal testo letterario alla scena
- Ugento, Luoghi d’allerta
- Andrano Luoghi d’allerta

- Napoli 29 Ottobre – Arie nell’ambito della rassegna la Notte Bianca.

2004
- “setteperventi” Teatro Politeama Greco
- Potenza, rassegna di musica e danza organizzata dall’Università degli Studi della Basilicata
- Genius Loci, Università degli Studi di Lecce in collaborazione con il comune di Galatina
- setteperventi– Brindisi
- Gioia Del Colle rassegna di Danza;
- La Danza i Luoghi la Presenza, performance nell’ambito del convegno la Città natura – Matera Palazzo Lanfranchi;

2003
- Potenza - Rassegna di Ateneo Musica Basilicata
- Brindisi – Arie - Rassegna Lega Navale
- Bisceglie – Festival Internazionale del Mediterraneo
- Melpignano – Organizzazione dello Stage “La Danza, i luoghi, la presenza” con la partecipazione di Aida Vaineri del Wupperthal Tanztheatre di Pina Baush, conclusosi con la performance “Melpignano Salento”
- Lecce – Castello Carlo V – Stralci da “Arie”
- Agropoli (SA) – Adattamento di Arie alla rappresentazione di un presepe multireligioso;

2002
-Marsala nelle Saline, Ettore Infersa per Life Music Festival presenta ARIE, percorsi salentini -Fossombrone – rassegna “in Viaggio”
-Gioia del Colle – Fuori di Chiave
-Riva del Garda - “I Suoni del Mondo”
-Trícarico – Etnodance 2002

2001
-Teatro Ariston di Lecce: Fuori di Chiave. -Terrasini (PA) – Arie

2000
-Palermo Estate Musicale, partecipa con Arie.

-Roma Villa Ada, Festival Roma Incontra il Mondo, allestimento coreografico con i Tarantolati di Tricarico.

-Tricarico, Etno Dance 2000 Sulle Strade del Tamburello

1999
-Teatro Abeliano di Bari :allestimento di Sud e Magia. Partecipa alla trasmissione Geo&Geo,

Rai Tre.
-Mediterraneo Video Festival Salerno presenta Fimmene.
-Partecipa con Paolo Apolito, Eugenio Bennato ed Antonio Grassi al convegno Il Tarantismo nella Cultura Popolare Mediterranea.

1998
– Aperture/KismetOpera, Bari. Presenta Arie alla Casa dei Doganieri, Mola di Bari.

1997
-Istituto italiano di Cultura/Lisbona (Portogallo). Presenta Angeli Diavoli. -Festival Frammenti / Saarbrucken (Germania).

1996
-Festival Ethnos, Ercolano (Napoli). Presenta Acquamara. Con lsa Danieli e Miriam Meghnagi allestisce incontri Mediterranei.

1993
- Festival Internazionale delle Arti di Babilonia (Iraq), produce Trilobita.

1992
-Tournèe in Grecia con il gruppo musicale Ghetonia -Presenta su Rai uno Il Morso della Taranta.

1990
-Qualificazione per la finale romana del Concorso Beato Angelico
professionisti.
-Etnie, al Teatro Alcione di Verona e ad Aradeo (Le) per il progetto della CEE/Petra.
-Panda alla 13° edizione del Concorso Internazionale Vignale Danza premio per la coreografia e per la selezione musicale.

1989
Concorsi nazionali Beato Angelico e Graffiti (indetto dall'ANLID), al Teatro Storchi di Modena premio per la categoria coreografi.

1984/1987
-Collabora con il Centro Regionale Pugliese per le Attività Culturali con stage e seminari teorico pratici.
-Collaborazione con il poeta Elio Romano.

1983
-Unknown Voyoge - Università degli Studi di Lecce.
-Don Perlimpino.
-Patrizia Rucco è Giulietta nel cortometraggio Giutietta la Zingare dei regista M. Fiordalíso, (primo premio Festival Associnema di Salerno).
-La Mia terra e Voli presentato presso il Teatro Romano di Verona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio di teatroterapia a Maglie

    • dal 29 ottobre 2019 al 26 maggio 2020
    • Corte De'MIracoli
  • "Culacchi, da feisbuc ai giorni nostri": in scena a Racale

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 8 al 9 dicembre 2019
    • Palazzo D’Ippolito Racale
  • Cena con delitto a Collepasso

    • 13 dicembre 2019
    • Masseria Sant'Eleuterio

I più visti

  • I Boomdabash in concerto a Otranto

    • 29 dicembre 2019
  • Mercatino di Natale nel borgo a Muro Leccese

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Borgo Terra
  • XI edizione: “Il presepe di San Francesco”

    • Gratis
    • dal 13 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Convento Santuario Santa Maria delle Grazie
  • LecceArredo: il salone nazionale dell'arredamento si sdoppia

    • dal 29 novembre al 8 dicembre 2019
    • LecceFiere
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento