Mercoledì, 28 Luglio 2021
Teatro

Terzapagina. "La grande foresta", racconto sull'ultimo lupo abbattuto in Puglia

Una storia, scritta da Francesco Niccolini per Luigi D'Elia, che saprà commuovere e divertire il pubblico di adulti e bambini al Teatro comunale di Novoli: a realizzare lo spettacolo sarà la compagnia Thalassia di Brindisi

NOVOLI - Il Comune di Novoli, la Fondazione Fòcara, il Teatro pubblico pugliese e Factory compagnia transadriatica presentano un nuovo appuntamento al Teatro comunale di Novoli, con lo spettacolo di Thalassia sull’ultimo lupo abbattuto in Puglia. Giunge, dunque, al quarto appuntamento la rassegna "Ci vuole un fiore - a teatro con mamma e papà", incentrata e rivolta principalmente ai bambini (età consigliata 7 anni).

Domenica 9 febbraio 2014 alle ore 17.30, un nuovo capitolo della ricerca di Thalassia attorno all’infanzia e alla natura con "La grande foresta", storia scritta da Francesco Niccolini per Luigi d’Elia, che saprà commuovere e divertire. Lo spettacolo, dedicato a Rigoni,  ha vinto il prestigioso premio Eolo nel 2013 – quale miglior novità italiana.

Perché è sempre colpa del lupo? Perché è sempre lui il cattivo delle storie? Perché ti abituano così sin da piccolo? Poi accade sul serio qualcosa di brutto e ogni volta è stato il lupo. Ma nella maggior parte dei casi non è il lupo, il colpevole.

Questa è la storia dell'ultimo lupo abbattuto in Puglia, e di tutto ciò che morì con lui. In un piccolo paese senza nome un bambino cresce tra scuola, casa e un grande bosco.  Il bambino va a scuola a piedi, corre, non vuole aspettare: vuole crescere e diventare un cacciatore, come suo nonno.  Suo nonno invece gli impone la lentezza, la scoperta del bosco e delle sue regole, di un mondo che si sta estinguendo, ma che – per chi lo sa guardare con pazienza – è immensamente più bello di quello che stiamo costruendo.

Come consuetudine, ad impreziosire ulteriormente il pomeriggio a Teatro,  prima e dopo lo spettacolo in Piazza Regina Margherita si terrà il laboratorio aperto a tutti, Alberi di carta a cura degli operatori di Thalassia, nel quale verranno costruiti origami leggeri, alberi di carta che raccontano della foresta che ci portano dentro e di come un giorno saranno foresta.

"La grande Foresta" di Francesco Niccolini e Luigi D'Elia

interpretato e costruito da Luigi D'Elia

regia di Francesco Niccolini

musiche originali di Alessandra Manti

con una canzone di Antonio Catalano

Info e prenotazioni: tel: 3347423031-340.3129308

biglietti on line: www.bookingshow.it

ingresso: 5 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. "La grande foresta", racconto sull'ultimo lupo abbattuto in Puglia

LeccePrima è in caricamento