Il Mediterraneo di De André a Supersano

Tutte donne tranne noi
D’Ä MÊ RIVA - Il mediterraneo di De André, con Andrea Martina e Giuseppe Fiorante
Un otto da marzo da condividere con gli uomini da Cantina Merìca a Supersano

Un otto marzo delle donne da condividere con gli uomini da Cantina Merìca a Supersano. Perché pensiamo che gli uomini ci hanno raccontato, nelle nostre mille sfaccettature e perché vogliamo stare insieme, donne artiste, imprenditrici, mamme, figlie, compagne.

A partire dalle 21.00, ospiteremo lo spettacolo teatrale tratto dal libro di Andrea Martina D’Ä MÊ RIVA – Il linguaggio mediterraneo di De André. Una presentazione originale, accompagnata dalla voce e chitarra di Giuseppe Fiorante e che sorprende il pubblico per la sua capacità di inserire i brani di De André in uno spazio molto più ampio che attraversa l'intera Italia e incontra in questo viaggio artisti come Pino Daniele e Domenico Modugno. Lo spettacolo è una produzione Tramoontana.

Avremo il piacere di degustare l'olio biologico dell'azienda Spirdo di Maria Luisa Giorgetti e farà da cornice un'installazione pittorica ispirata alle donne di De Andrè, dell'artista Pamela Maglie. Ingresso con consumazione obbligatoria 5 euro.

Info e prenotazioni: Cantina Merìca 339 3011240// 347 2485922

Andrea Martina è uno scrittore, sceneggiatore e attore teatrale. Ha pubblicato i romanzi "Fratelli di Strada" (ed. Il Filo, 2012) e "C'è chi dice No" (Lupo editore, 2015). È autore e interprete di otto spettacoli teatrali tra cui "Il Gigante" e "Amata Terra Mia". Nel 2017 consegue la laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università del Salento con una tesi in linguistica italiana su Fabrizio De André, tesi che è stata pubblicata nel novembre dello stesso anno.

Merìca! Perchè il Salento è terra di lunghe emigrazioni e da Supersano alla fine dell’ottocento molti partirono per il Nuovo Mondo, l’America. Il Feudo dove sorge la cantina prende il nome da quell’emigrante che tornato ricco volle comprarsi uno dei migliori apprezzamenti del paese.

Tanto ricco da aggiudicarsi il soprannome di ‘mericano e da li, per estensione, anche la terra conquistata e sognata nei lunghi anni di assenza: Merìca. Oggi, prima Antonio e Floriana Antonazzo, recentemente anche Mattia, hanno raccolto il testimone dell’antico sogno.

Con l’ausilio di strumenti e tecnologie moderne producono vini e olio, quasi ad onorare una terra ricca e per troppo tempo abbandonata. Metodologia contemporanea e passione per meglio esprimere la cultura di vigneti e oliveti che si perde nella notte dei tempi, questa è la Cantina Merìca di Supersano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Un delitto stellare" a Santa Maria di Leuca

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Albergo 2 Mari
  • "Un viaggio nel tempo" al museo ferroviario della Puglia

    • 27 settembre 2020
    • Museo Ferroviario della Puglia
  • Lezioni prova gratuite di improvvisazione teatrale a Lecce

    • Gratis
    • dal 14 al 28 settembre 2020
    • Sede Improvvisart

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento