Una storia di amore e di mafia al Garibaldi

Un altro spettacolo per la Stagione di Prosa di Gallipoli.
La claustrofobia di un rapimento, la violenza razionale della Sacra Corona Unita e una liberatoria storia d'amore. Sono questi gli elementi di uno spettacolo suggestivo messo in scena da una giovane Compagnia, grazie alla drammaturgia scritta da Andrea Donaera e la regia di Alessandro Solidoro per il Gruppo Teatro 4e48. Domenica 10 maggio 2015 alle ore 20.00 "IO SONO LA BESTIA" debutterà sul palco del Teatro Comunale Garibaldi di Gallipoli per la Stagione arteVIVA2015.

Un dramma in atto unico, una scrittura teatrale giovane e accattivante.
Nicole è una ragazza, non ancora una donna, non più una bambina. Viene sequestrata dalla Sacra Corona Unita e portata in un luogo nascosto dal mondo, sperduto nelle campagne salentine. A farle da carceriere un uomo che non sa usare bene le parole, ma sa guardare il mondo, con gli occhi buoni, di quella bontà ferita che Nicole sa subito riconoscere, perché le loro "colpe" sono simili e intrecciate, oltre ogni probabilità, perché anche il suo carceriere, in realtà, è costretto a restare recluso a sua volta in quel luogo. Tra i due si accende qualcosa che è più di un legame: è un'iniziazione alla leggerezza e all'unicità della vita, tra gli orrori della loro condizione. "IO SONO LA BESTIA" non è soltanto un attacco alla violenza e alla criminalità che progetta la morte come un affare di ordinaria importanza. E' un elogio all'amore e alla vita, che possono e devono essere un'arma, forse sempre la più letale.

Spettacolo di primavera di forte intensità per la Stagione Teatrale arteVIVA2015, organizzata dal Comune di Gallipoli, presieduto dal Sindaco Dott. Francesco Errico, l'Ufficio Turismo e Spettacolo, insieme a Pro Loco Gallipoli, e affidata alla Direzione Artistica di Luigi Giungato e Francesco Cortese. Una profusione e una commistione di idee, forme d'arte e spettacoli sia nazionali che provenienti dal ricco territorio salentino, fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale che ha garantito un lavoro di coordinamento tra le varie realtà locali cittadine e territoriali, mettendo loro a disposizione uno dei luoghi più affascinanti della città, con la cooperazione dell'Ufficio Turismo e Spettacolo.
Tanti racconti diversi che diventano parte di un'unica storia.

Il Gruppo 4e48 che sarà protagonista il 10 maggio, nasce nel Salento nel 2013, con l'intento di operare in modo innovativo negli ambiti del Teatro, della Letteratura e della divulgazione culturale - organizzando, producendo, creando.
Dal punto di vista teatrale, il Gruppo ha come obiettivo la creazione di lavori sperimentali, dediti all'impostazione di un tipo di recitazione alternativa e metodologie registiche innovative, intrecciando tecniche espressive fresche, inconsuete, spesso vicine alla cinematografia, con testi inediti o poco rappresentati in Italia, dalle tematiche attuali e concrete, direzionati verso un pubblico giovane, esigente, desideroso di un teatro non più ideologicamente avanguardistico ma sinceramente ricercato.
A oggi il Gruppo ha realizzato più di dieci produzioni teatrali (anche in collaborazione con scuole superiori, case editrici e interpreti internazionali) replicate in diverse città italiane e ospitate in rassegne nazionali; ha organizzato rassegne, festival, eventi, workshop e seminari; è fautore del primo Festival della Letteratura della città di Gallipoli.

_________________________
Stagione Teatrale arteVIVA2015
Comune di Gallipoli - Pro Loco Gallipoli
Compagnia Teatrale Gruppo Teatro 4.48

### PRIMA ASSOLUTA ###
- DOMENICA 1O MAGGIO porta ore 19.30 - sipario ore 20,00

IO SONO LA BESTIA
Testo: Andrea Donaera
Regia: Alessandro Solidoro
con: Alessandro Zezza, Giulia Pede, Domenico Carusi
Scenografie/Front art: Antonio Duma
Musiche: Alessandro Solidoro

___________________________
TEATRO COMUNALE "G. GARIBALDI"
Via Garibaldi snc - GALLIPOLI (Centro Storico)

Info e prevendite: 3297061933 - 3483819266
info@prolocogallipoli.it

Punto vendita spettacoli, abbonamenti e card:
- UFFICIO TURISTICO E INFORMAZIONI DI PRO LOCO GALLIPOLI - Via Kennedy s.n.c. - GALLIPOLI

- BIGLIETTO SINGOLO INTERO: € 8,00
- BIGLIETTO SINGOLO RIDOTTO (Bambini under 14 e Soci Associazioni partner): € 6,00
- BIGLIETTO RIDOTTO PER STUDENTI SCUOLE SECONDARIE SUPERIORI: € 5,00

___________________________________________________
###PROSSIMI APPUNTAMENTI DELLA STAGIONE###
_____________________________________
Sabato 16 maggio 2015 - Porta ore 20.00. Sipario ore 20.30
Compagnia Teatrale CALANDRA
DR JEKYLL & MR HYDE
di Robert Louis Stevenson

Adattamento e regia di Giuseppe Miggiano
Spettacolo vincitore di numerosi premi in tutta Italia. Due attori in scena, infiniti personaggi, musica originale, illusioni allo specchio, scenografie video-proiettate, allucinazioni visive e colpi di scena compongono intersecandosi una suggestione teatrale che lascia lo spettatore col fiato sospeso, intrappolato nella storia più oscura della letteratura contemporanea.Siamo nel regno del doppio, infatti, dello specchio che si guarda allo specchio all'infinito, immersi in quella sottile linea tra la notte e il giorno, tra il bene e il male, il silenzio e il clamore, l'istinto selvaggio e l'equilibrio, il veleno e il suo antidoto. Tra la vita e la morte.Un giallo che è al contempo noir, un flusso di coscienza, un dialogo tra una persona, un monologo tra due, un rimando continuo nel limbo della narrazione e del vissuto. Il romanzo di Robert Louis Stevenson, con violenza e fascino, rappresenta la più straordinaria rappresentazione letteraria del "doppio", della convivenza distruttiva nelle nostre coscienze del bene e del male.

_______________________________________
Sabato 30 maggio 2015 - Porta ore 20.00, sipario ore 20.30
EVA NON E' ANCORA NATA
Scritto, diretto e interpretato da Salvatore Cosentino

Donna Velata: Emanuela Panarese
Ispirato nel titolo a una canzone di Giorgio Gaber del 1978.
In un periodo di frequenti omicidi di donne e di volti "sfigurati" dall'acido, è necessario raccontare e "rifigurare" la bellezza della dignità della donna attraverso la descrizione delle ultime leggi che la tutelano ma anche di quelle leggi sbagliate, più risalenti nel tempo, che spesso l'hanno mortificata. Il tutto nella forma del teatro-canzone, narrando in modo ironico e leggero, ma al contempo intenso e profondo, che la bellezza della donna non è magrezza a tutti i costi, perfezione del fisico, negazione dell'età, bensì comunicazione di luce, coraggio, amore per la vita.
Salvatore Cosentino, magistrato della Procura di Locri ma salentino d'origine, nei suoi spettacoli teatrali coniuga il mondo del diritto con la fantasia e la bellezza del mondo dell'arte. In "Eva non è ancora nata" racconta che la bellezza della donna, in un triste periodo di figure femminili troppo spesso ornamentali e decorative, è l'espansione della sua intelligenza. Di donne che "se proprio devono ballare, al famigerato bunga bunga, preferiscono il raffinato tango dell'impegno, della qualità, della capacità, dell'ironia'.

_______________________________________
Per essere sempre aggiornati sulle continue attività del Teatro:
https://www.comune.gallipoli.le.it
https://www.prolocogallipoli.it
https://www.facebook.com/teatrogaribaldigallipoli
https://www.teatrogaribaldigallipoli.wordpress.com
info@prolocogallipoli.it
prolocogl@inwind.it
turismo@comune.gallipoli.le.it

Pro Loco Gallipoli
Via Kennedy, s.n.c.
73014 - Gallipoli (Le)
Tel. 0833 263007 - 329 70619335

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Dialogare a distanza: ciclo di incontri promosso da Storie cucite a mano

    • dal 5 dicembre 2020 al 18 gennaio 2021
    • Online
  • "I giorni dell'ombra. Diario degli occhi disarmanti"

    • dal 13 al 20 gennaio 2021
  • “Aspettando La Traviata”, miniserie originale in cinque episodi

    • 20 gennaio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento