Terzapagina. "Fresia", storia di una verità da cercare: a Lecce la proiezione

Presentazione al cinema Db d'Essai del documentario, diretto da Corrado Punzi e prodotto da Marco Bechis e Muud Film con il supporto dell'Apulia Film Commission: appuntamento martedì 7 gennaio, alle ore 20, con ingresso gratuito

LECCE - Martedì 7 gennaio (ore 20 - ingresso gratuito) il cinema Db d'Essai di Lecce ospita la prima di "Fresia", documentario diretto da Corrado Punzi e realizzato con il contributo di Apulia Film Commission e dell’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia.

Presentato da pochi giorni al Festival Internacional del Nuevo Cine latinoamericano - La Habana, Cuba, il documentario racconta la storia di Fresia, una donna cilena che ha dedicato la sua vita alla ricerca di suo marito, Omar Venturelli, un uomo di origini italiane scomparso in Cile nel 1973, poco dopo il colpo di Stato del generale Augusto Pinochet. Fresia ha lottato con tutte le sue forze per ottenere verità e giustizia, riuscendo dopo 36 anni a trovarsi faccia a faccia in un tribunale italiano con Alfonso Podlech, il militare ritenuto responsabile delle torture e della morte di suo marito Omar.

Il film, girato tra l'Italia e il Cile, documenta i tre anni del processo avviato a Roma in seguito all'arresto e alla successiva estradizione di Podlech. La narrazione si sviluppa attraverso il lavoro dell'avvocato leccese Marta Vignola, che con Fresia consolida un rapporto umano cominciato dieci anni prima nella città cilena di Temuco. Fresia è prodotto da Karta Film di Marco Bechis - regista di Garage Olimpo - e da Muud Film. Le musiche originali sono di Francesco Cerasi autore pugliese di importanti colonne sonore di film e documentari come Gli equilibristi e Black Block.

Corrado Punzi è nato a Lecce nel 1979. È dottore di ricerca e si occupa di potere e comunicazione. Ha scritto e diretto cortometraggi e documentari. Nel 2004 ha organizzato dei laboratori cinematografici nel carcere minorile di Lecce e ha realizzato il cortometraggio I nostri volti (15 min.). Per la Saietta Film di Edoardo Winspeare ha diretto diversi video istituzionali e ha girato il backstage del film I Galatuomini. Nel 2007 è stato in Burundi per girare un documentario sulla guerra etnica tra Hutu e Tutsi (Petit Pays – 52 min.). Nello stesso anno ha diretto anche il cortometraggio Dove, i miei occhi interpretato da Giorgio Colangeli. Nel 2009 ha scritto e diretto Di chi sei figlio (42 min.), un documentario sulla lotta delle lavoratrici del tabacco nel Salento. Fresia è il suo primo lungometraggio.

Dopo la proiezione si terrà un incontro con il regista Corrado Punzi, l’autrice Marta Vignola e il direttore di Apulia Film Commission Silvio Maselli. Modera il giornalista Pierpaolo Lala. Trailer https://vimeo.com/user9949584/fresiaofficialtrailer

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento