Eventi

Terzapagina. Ritorna "Libriamoci", in tv e sul web sul filo dell'inchiostro

È ripartita la seconda stagione del programma ideato e condotto dalla giornalista leccese Lucia Accoto: un contenitore culturale di qualità, che permette di approfondire la lettura e la conoscenza degli scrittori del territorio

Lucia Accoto

LECCE - Le storie, quando si scrivono e si raccontano, abbracciano ogni singola parola. Ad ogni punto un pezzo di sé, del proprio cuore. A volte si scrive per sentire il proprio, in silenzio, attraverso la passione dell'inchiostro. Le parole come le storie vanno difese e non usate in malo modo, si fanno strada da sole quando a guidarle è la passione; e diventano i libri che tirano per la manica, chiedono di essere raccontati. Un buon libro permette sempre di guardare oltre il proprio meridiano. È un risveglio.

C'è una buona notizia nel mondo della cultura locale: è ripartito in tv il programma "Libriamoci", format ideato e condotto dalla giornalista leccese Lucia Accoto. Si tratta della seconda stagione di un programma considerato uno dei migliori contenitori culturali di qualità. Il programma, una produzione di NightChannel, ha registrato nella passata edizione un notevole interesse, monitorato anche come osservatorio dalle numerose case editrici italiane.

Questo ha permesso una boccata d'ossigeno a tanti scrittori, noti, meno noti ed emergenti. Ha puntato i riflettori, inoltre, su un settore in crisi, quello dell'editoria. In poco tempo "Libriamoci" ha conquistato tutti, web e tv, lettori abituali ed occasionali. Il programma va in onda ogni martedì alle ore 15 sull'emittente Blustartv, canale 16 del digitale terrestre. In replica il mercoledì alle 20.30, il venerdì alle 8.25 e sabato alle 22.45.

Questa nuova edizione ha registrato dei cambiamenti a partire dalla sigla di cui la musica è stata appositamente composta dal violinista Francesco del Prete. Le note del violino azzurro si potranno ascoltare in brevi momenti durante la conduzione dell'Accoto. Novità anche in merito alla voce narrante di Tonina Perrone. Quella che è stata definita da molti la voce del cuore avrà un volto.

È sempre in continua sfida la squadra di "Libriamoci". Il programma, con la regia affidata a Giuseppe Anglano e le riprese di Valerio Mattioli, vanta la presenza di professionisti. Tutto è studiato nei dettagli: dall'immagine, pulita ed elegante, al montaggio articolato, alle luci, alle inquadrature singolari, fin anche alle foto copertina. Per questo Lucia Accoto, direttore responsabile di Up! il Magazine, ha voluto proseguire sull'onda della continuità guardando, però, oltre, volendo con sé il team di sempre.

La sua raffinatezza è dovuta anche agli abiti realizzati, per l'occasione, da Susy De Marianis. Sobria la scelta del make up curato da Fabiana Sacquegna. Eleganti le location che fanno da cornice ai romanzi recensiti in Libriamoci. Come valorizzare le storie, patrimonio di tutti, e i luoghi patrimonio del territorio. Ma sono i libri a parlare, sempre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Ritorna "Libriamoci", in tv e sul web sul filo dell'inchiostro

LeccePrima è in caricamento