Terzo tempo: musica, dibattiti e calcio

Sarà un pomeriggio ricco di spunti e riflessioni, grazie al doppio appuntamento organizzato da Arci Lecce, il Comune di Carpignano Salentino e l’Asd Calimera dal titolo “TERZO TEMPO”.
 
L’evento, che si svolgerà in due momenti, è pensato per  “riportare la palla in campo”! A dare il via alla manifestazione  una quadrangolare antirazzista con 4 squadre “Spartak Lecce” , “Rinascita Refugees ADS”, “Asd Calimera” e “Stella Rossa Arci Lecce”.

Per dare un ulteriore colpo al razzismo seguirà il dibattito per approfondire l’aspetto sportivo e quello sociale del calcio.
 
Una vera e propria festa dello sport che vedrà la partecipazione dei beneficiari dei progetti Siproimi impegnati nelle squadre locali, le istituzioni, le associazioni sportive e tanti cittadini  uniti in una rete con l’obiettivo di combattere il razzismo dentro e fuori dai campi di calcio e dagli stadi.
 
«Quando Arci Lecce ci ha proposto di organizzare insieme un evento per sensibilizzare i cittadini sul triste fenomeno del razzismo nel calcio, abbiamo accettato immediatamente con entusiasmo»  dichiara Mario Bruno Caputo, sindaco di Carpignano Salentino – i “buu” vergognosi verso i calciatori stranieri  in alcune partite sono sintomatici del razzismo che vive nella società odierna ed è solo attraverso eventi culturali come questo che si educano i giovani a vivere il tifo in modo sano e sportivo!»
 
Sarà presente al dibattito organizzato a Carpignano Salentino l’allenatore della Nazionale Italiana Sordomuti Igor Trocchia che ritirò la squadra delle giovanili del Pontisola da un torneo in corso a Rozzano a seguito di alcune offese razziste rivolte ad un suo giocatore.
 
«Un percorso nato dal basso, con la volontà di raccontare il mosaico delle iniziative e delle attività condivise sul territorio, espressione di una forte sinergia fondamentale per favorire l'interazione con le comunità locali – dichiara Anna Caputo presidente di Arci Lecce - Vogliamo dare il nostro apporto al dialogo, alla conoscenza, all'incontro riunendo in un unico dibattito pubblico l’intera rete sportiva antirazzista del territorio, invitando a partecipare grandi esempi come Igor Trocchia»
 
Gran finale alle 21.30 con il concerto gratuito di “Io Te e Puccia” in Piazza Duca d’Aosta a Carpignano Salentino per una serata musicale dai ritmi decisi che ci regalerà allegria e divertimento.
 
Per tutta la durata dell'evento sarà possibile assaporare i prodotti gastronomici “dal mondo” e acquistare i lavori artigianali “Made in World” realizzati dai ragazzi richiedenti asilo ospiti dei progetti di accoglienza SIPROIMI di Arci Lecce.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento