Torna nelle mura di Palazzo De Marco a Maglie la quarta edizione della mostra “Arte interattiva 3D”

Un esposizione dedicata all’arte contemporanea e ai suoi linguaggi, capaci di esprimere diversi Stati dell’anima, come la complessità delle sensazioni legate ai sentimenti, le esaltazioni delle emozioni più gioiose e le percezioni più profonde 

Il vero protagonista della mostra e il pubblico che si riappropria degli spazi espositivi, divenendo fruitore e divulgatore allo stesso tempo, avendo la possibilità di fotografare liberamente tutte le opere esposte. Un coinvolgimento a 360°con lo scopo di creare in atmosfera magica e inusuale.

La mostra “L ‘ Arte  interattiva 3D“ è prodotta e curata dall artista Tina Marzo, un artista Salentina che studia arte dalla tenera età fino ad arrivare a far parte della biennale di Venezia nel 2018 e con pubblicazioni delle sue opere sul catalogo d’arte contemporanea Mondadori e L'atlante dell arte de Agostini... tantissime  sono state le esposizioni in diverse capitali del mondo.

La mostra è una rassegna unica che esibisce le svariate sfaccettature delle vicende umane. Mettersi in gioco in prima persona, la scelta fra ammirare e partecipare, la particolarità di esserci nell’opera e non più guardarla da fuori rende questa esposizione singolare nel suo genere 
Ed è ciò che Tina marzo chiede a chi entra nella sua straordinaria mostra dove, per esempio, lo spazio viene ripetuto all’infinito in un sfaccettato gioco di specchi nel quale bisogna immergersi e magari cercare di contarsi.

Il percorso inizia con la magia: un gioco di prestigio.
Immergersi in un mondo fantastico e farne parte nel ruolo del protagonista e ritrovarsi a 348400 km di distanza dalla terra oppure in bilico sul monte Hua a percorrere la passeggiata piu pericolosa del pianeta, ma anche lasciarsi planare sul fiume in un percorso rafting, o vivere il brivido di ritrovarsi in un arena  ... e che ne pensate  di un selfie con Mozart oppure con la bella Marilin Monroe ? 

L’arte è nata con il mondo e ha toccato il suo apice nel 500 con la scomparsa di Leonardo Da Vinci il 2 maggio 1519 non peteva quindi mancare un pensiero dell artista a celebrare, con un opera,un uomo, una mano, una mente unica al mondo! 
Oltretutto ci saranno anche delle installazioni architettoniche come la camera di Ames progettata dal Designer Massimo  Rhao e tanto altro ancora da farvi vivere momenti spensierati con amici e famiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Giornate FAI d'autunno

    • fino a domani
    • dal 5 al 24 ottobre 2020
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento