Giovedì, 13 Maggio 2021
Eventi

Un prestigioso premio nazionale per una neo-ingegnere civile di Unisalento

La neo ingegnere civile di Unisalento Angela Renni vince con la sua tesi il prestigioso premio "Brunello Sarno".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

La Dott.ssa Angela Renni, neo-laureata magistrale con lode presso il corso di studi in Ingegneria Civile nella sessione di Aprile 2018, è risultata vincitrice del premio di laurea "Brunello Sarno" XI edizione 2018, il più prestigioso riconoscimento su scala nazionale per le tesi di laurea nel settore dello studio del calcestruzzo nell'ambito dell'ingegneria civile strutturale. L'allieva ha svolto la tesi di laurea sotto la guida scientifica del Prof. Ing. Francesco Micelli, professore associato di Tecnica delle Costruzioni dell'Università del Salento, nell'ambito del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Maria Antonietta Aiello, professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni. Parte delle attività sperimentali della tesi sono state svolte presso i laboratori di Treviso della BASF Construction Chemicals Italia sotto la guida del Dott. Sandro Moro, correlatore della tesi di laurea. Tale collaborazione scientifica era nata precedentemente attraverso scambi scientifici internazionali con la Germania (TU Darmstadt). La tesi dal titolo “Sviluppo di calcestruzzi fibrorinforzati autolivellanti ad alte prestazioni” è risultata prima classificata nell'ambito della competizione scientifica promossa nel 1992 dalla famiglia dell'ing. Brunello Sarno, prematuramente scomparso nel 1991. La selezione scientifica è affidata all'associazione AICAP (Associazione Italiana Calcestruzzo Armato e Precompresso), costituita nel 1971, con Presidente Carlo Cestelli Guidi, dalla fusione tra l’AICA – Associazione Italiana Cemento Armato e l’ANICAP – Associazione Nazionale Italiana Cemento Armato Precompresso (1949). La Commissione giudicatrice del premio è composta dal Presidente dell’A.I.C.A.P., da un consigliere dell’A.I.C.A.P., da tre professori ordinari dei raggruppamenti di Scienza e Tecnica delle Costruzioni designati su scala nazionale dal Consiglio Direttivo A.I.C.A.P., e da un rappresentante della famiglia dell’Ing.Brunello Sarno, senza diritto di voto. L'importante riconoscimento per la neo-laureata Angela Renni è stato conferito con un lusinghiero giudizio che riportiamo di seguito: "Lavoro di natura sperimentale inerente calcestruzzi rinforzati con fibre metalliche e sintetiche caratterizzato da aspetti innovativi nella modellazione del comportamento meccanico di un materiale di alte prestazioni il cui impiego e la correlata ricerca sono in grande espansione. L’argomento è ben impostato negli aspetti sperimentali e di modellazione." Questo notevole successo testimonia fortemente quanto elevate siano le potenzialità dell'Università del Salento e dei suoi brillanti allievi. La collaborazione scientifica con una multinazionale di riconosciuto prestigio su scala mondiale come BASF, per lo sviluppo di materiali e tecnologie innovative nell'ambito dei moderni calcestruzzi, testimonia l'attrattività scientifica del contesto universitario salentino e la vivacità delle idee che in esso si generano. La bravissima Angela Renni riceverà il premio a Lecco il prossimo 15 Giugno nell'ambito della Conferenza "Italian Concrete Days", che ospiterà anche una relazione scientifica tratta dalla tesi premiata, tenuta proprio dalla neo dott.ssa Angela Renni. Oltre a trasmettere le più fervide congratulazioni ad Angela, ci auguriamo che questo esempio virtuoso possa costituire una ulteriore spinta di entusiasmo e determinazione per tutti gli allievi di Unisalento e contribuisca a sfatare il mito che al di sotto di certe latitudini non sia possibile cogliere importanti opportunità, anche su scala globale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un prestigioso premio nazionale per una neo-ingegnere civile di Unisalento

LeccePrima è in caricamento