Venerdì, 19 Luglio 2024
Eventi

Terza edizione di "Uniti per la pesca" per i bambini autistici e le loro famiglie

Lega Navale Italiana San Foca e FIPSAS organizzano per il terzo anno consecutivo la manifestazione "Uniti per la pesca". Appuntamento domenica 4 giugno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

SAN FOCA - Si svolgerà domenica 4 giugno a partire dalle 16:30, presso la sede della Lega Navale Italiana di San Foca, la III edizione di "Uniti per la pesca", la manifestazione che coinvolge giovani autistici e le loro famiglie in un'appassionante percorso in cui oltre a dedicarsi all'arte della pesca, i partecipanti condivideranno momenti di socialità e spensieratezza a contatto con il nostro prezioso mare. "Uniti per la pesca" nasce nel 2021 e coinvolge un numero sempre maggiore di partecipanti entusiasti e vogliosi di dare il proprio contributo.

L'edizione 2023 è infatti attesa anche tutti coloro che hanno preso parte alle precedenti edizioni e ne conservano un prezioso e piacevole ricordo. La manifestazione è organizzata dalla sezione Provinciale Fipsas di Lecce e della sezione di San Foca della Lega Navale, con la partecipazione del Porto Turistico. Oltre ai soci dell'Associazione "Autismo Uniti" con sede in San Cesario di Lecce, parteciperanno anche giovani provenienti da altre associazioni. In Italia la disinformazione in merito all'autismo è ancora tanta, condividere, raccontare, creare preziosi momenti di aggregazione è fondamentale per far sì che nessuno resti indietro e che tutti siano pronti a fare rete per contribuire alla creazione di una società inclusiva, pronta ad accogliere e valorizzare la meraviglia che ogni essere umano si porta dentro.

La Lega Navale Italiana nasce nel 1897 per volontà di un gruppo di giovani, oggi è un Ente Pubblico a base associativa e senza finalità di lucro, preposto a servizi di pubblico interesse che opera sotto la vigilanza del Ministero della Difesa di concerto con quello delle Infrastrutture e dei Trasporti ai sensi dell'art. 20 del Dlgs 15 marzo 2010 n.66 (Codice dell'Ordinamento militare). Le attività dell'ente sono volte allo sviluppo della cultura marittima, senza limiti di età e di classe sociale, attraverso il processo associativo e la promozione di eventi e manifestazioni a carattere locale e nazionale.

L'attività è rivolta a formare una coscienza marinara nel popolo italiano, in modo che tutti, ed i giovani in particolare, possano essere consapevoli di quanto il mare sia importante e vitale per lo sviluppo, il progresso e l'economia del nostro Paese; la promozione delle attività sportive acquatiche (vela, canottaggio, canoa, etc.) senza limiti di età e con particolare attenzione alle categorie sociali meno agiate e alle persone diversamente abili; il sostegno alla pratica della nautica attraverso lo sviluppo dei corsi di formazione professionale, di concerto con le Amministrazioni pubbliche e le Federazioni sportive del CONI, nello spirito di una massima inclusione sociale; il pieno contributo alla salvaguardia dell'ambiente marino e delle acque interne, attraverso la diffusione della cultura del massimo rispetto per l'ambiente. La FIPSAS, nesce nel 1942, in origine il suo acronimo era FIPS (Federazione Italiana Pesca Sportiva), infatti gli sport subacquei entrano ufficialmente a far parte delle attività della federazione solo qualche anno più tardi. Dal 2004 la FIPSAS è riconosciuta come associazione nazionale di protezione ambientale dal Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, svolge attività di protezione civile e offre corsi di perfezionamento in varie discipline, inoltre organizza gare e campionati di pesca in acque interne e in mare e di pesca in apnea, tanto che per questo motivo è tra i soci fondatori della CMAS (Confédération mondiale des activités subaquatiques).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza edizione di "Uniti per la pesca" per i bambini autistici e le loro famiglie
LeccePrima è in caricamento