Al via la 3° edizione di Itaca: migranti e viaggiatori

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 02/10/2020 al 04/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Tre giorni di trekking, ciclo-escursioni, incontri con amministratori e realtà associative locali per promuovere il turismo responsabile e la Biodiversità   

IT.A.CÀ, l’unico festival che si occupa di innovazione turistica in Italia, ritorna in Salento dal 2 al 4 ottobre, con un’edizione ancora più slow (visto i tempi). Un viaggio di tre giorni a piedi e in bicicletta aperto a massimo 15 persone, che parte da Guagnano, borgo più a Nord della Provincia di Lecce fino ad arrivare a Marina Serra di Tricase, estremo lembo della penisola salentina.

Tre giorni di trekking e ciclo-escursioni, per conoscere le realtà facenti parte della rete “IT.A.CÁ Salento”, che ogni giorno promuovono e difendono la biodiversità locale, tema scelto per questa terza edizione salentina. Durante le singole tappe presso i Comuni, verrà consegnato ai Sindaci il documento sulla Bio-diversità: “Paesaggio e umana bellezza” stilato per questa occasione. Una tematica ricca di significati legata all’attuale emergenza socio-sanitaria mondiale che ha messo in ginocchio il turismo.

Un’idea di Bio-diversità che riguarda non solo l’ambito ecologico, ma in primis la società globale e il sistema socio–economico dominante. I cammini e il turismo lento, la valorizzazione delle aree interne e la centralità delle comunità locali sono, ad oggi, una concreta via d’uscita per tornare a viaggiare in sicurezza e con il piacere di scoprire le bellezze naturali del territorio. Una proposta che tende fortemente alla rinascita economica dei luoghi, dalla Lombardia alla Sicilia, in compagnia dei tanti attori della rete di IT.A.CÀ.

Programma dei tre giorni:
Partenza prevista venerdì 2 ottobre dal Comune di Guagnano, per attraversare a piedi e in bici, Campi, Trepuzzi, e arrivare Lecce e fare visita alla Foresta Urbana, gestita dal WWF Lecce. A seguire, presso Crocevia, si terrà la presentazione del libro di Giuseppe Caridi, Sette Passaporti, sui racconti di viaggio tra Sud est asiatico e Russia. Il secondo giorno prevede il cammino da San Cesario, passando per Caprarica, dove è previsto l’incontro con il gruppo locale Actionaid. Arrivo a Martignano, e incontro con la Cooperativa Sociale Open che gestisce il centro polifunzionale, Parco Turistico Culturale Palmieri. Il terzo e ultimo giorno si prosegue con una cicloescursione, da Martignano, passando per  Castiglione d’Otranto sino arrivare a Marina Serra, presso il centro culturale “Celacanto” a Tricase.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Io confesso, stanza 23

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 1 al 4 marzo 2021
    • Hotel President lecce
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • "Scavi d'ateneo": la mostra online

    • dal 2 febbraio al 31 marzo 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento