Il Teatro Apollo riapre i battenti: vigilia del premio dedicato a Vittorio Bodini

L'evento in programma sabato, alle 20.30: al centro il rapporto tra l'illustre letterato e la regione spagnola dell'Andalusia. Ingresso gratuito

LECCE – Tutto pronto per la quarta edizione del premio letterario internazionale dedicato a Vittorio Bodini, promosso e organizzato dall’omonimo centro studi con il patrocinio dell’assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, della Città di Lecce, della Città di Nardò, dell’Università del Salento e di Besa editrice. L’evento si inscrive nell’ambito delle iniziative di Lecce Città del Libro 2017.

A partire dalle 20.30 di sabato, sul palco del Teatro Apollo, riaperto da pochi mesi dopo trent’anni di chiusura, si alterneranno letterati, accademici e artisti, con la direzione artistica di Antonio Minelli: la sua approfondita ricerca iconografica è scaturita in una mostra multimediale dedicata a Bodini, uomo e letterato, dal titolo “Viviamo in un incantesimo. Vittorio Bodini tra letteratura e vita”, da lui stesso curata, ora in esposizione permanente nella sede del Centro Studi presso il Castello degli Acquaviva, nel cuore di Nardò.

Durante la serata sarà indagato il rapporto che Vittorio Bodini ha avuto con l’Andalusia, tracciando un filo conduttore tra la regione spagnola e il Salento. Si inseriscono in questo filone le letture di brani di Bodini tratti da Barocco del Sud e Corriere spagnolo, gli interventi musicali, tra canti popolari e flamenco, che vedono protagonisti la cantautrice salentina e voce de La Notte della Taranta Alessandra Caiulo, la danzatrice Maristella Martella e la band “Flamenco nuestro”.

Momento centrale sarà la consegna dei premi che il comitato scientifico ha deciso di assegnare, scegliendo tra le numerose preziose proposte: per la poesia Roberto Mussapi, con il libro La piuma del Simorgh, edito da Mondadori nella collana Lo Specchio, e per la traduzione il team di traduttori (Ezio Sinigaglia, Filippo Tuena, Lorenza Di Lella e Francesca Scala) diretto da Giuseppe Girimonti Greco – che ritirerà il premio – per il libro Vertigine di Julien Green pubblicato da Nutrimenti.

Tre riconoscimenti speciali quest’anno, tra i quali il Premio “La luna dei Borboni” ad Andrea Camilleri, il celeberrimo scrittore autore, tra le altre cose, della saga poliziesca del commissario Montalbano, per il rapporto di amicizia che lo ha legato a Vittorio Bodini sin dalla giovane età. Camilleri non parteciperà alla cerimonia ma sarà trasmessa l’intervista inedita, realizzata nella sua casa romana a cura del Centro Studi Vittorio Bodini, con la collaborazione di imovepuglia.tv.

Un “Omaggio alla Memoria” sarà assegnato a Luigi De Nardis, illustre francesista, indimenticato preside della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università la Sapienza di Roma e amico di Bodini; il riconoscimento “Le mani del Sud” verrà consegnato all’artista visiva Fiorella Rizzo, autrice di alcune tra le più belle installazioni che hanno impreziosito alcune edizioni del Premio. Conduce la serata il giornalista e scrittore Antonio Caprarica. Parteciperà all’evento, con la lettura di alcuni brani tratti dai libri vincitori e dalle opere di Bodini, la nota attrice Daniela Poggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al premio in denaro, i due vincitori per la poesia e la traduzione riceveranno in omaggio due opere pittoriche di Ugo Nespolo, raffiguranti la città di Lecce, donate da Art&Co Gallerie.  La partecipazione alla cerimonia di premiazione è libera e gratuita, si consiglia la prenotazione del posto. (tel. 392 6970510).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento