Vincenzo Cuomo a Lecce: lo studioso di filosofia ed estetica presenta il suo libro

Si intitola “Aporie d’Artaud. Crudeltà, anima, danza” il volume del direttore della rivista “Kaiak”. L’incontro alle 19 di sabato 5 gennaio

Vincenzo Cuomo.

LECCE – Sabato 5 gennaio, Astràgali Teatro ospiterà la presentazione di "Aporie d'Artaud. Crudeltà, anima, danza" di Vincenzo Cuomo. L'autore, studioso di estetica dei media e di filosofia della tecnica, dialogherà con Fabio Tolledi (regista, direttore artistico di Astragali Teatro e vicepresidente della rete mondiale dell'Iti - Unesco). L'appuntamento rientra in Taotor, progetto triennale finanziato dalla Regione Puglia.

Vincenzo Cuomo, studioso di estetica dei media e di filosofia della tecnica, dirige la rivista telematica Kaiak. A Philosophical Journey ed è membro della Società italiana di estetica.  Ridotto ad alcuni stanchi cliché interpretativi, Artaud è divenuto con gli anni, specie in Italia, oggetto di un culto critico spesso superficiale e di maniera. I quattro saggi che compongono il libro tentano di argomentare, attraverso i temi della crudeltà, dell’anima e della danza, un’interpretazione meno scontata del suo pensiero che renda conto dell’interesse teoretico che egli produsse in filosofi quali Derrida e Deleuze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tesi radicale e provocatoria sostenuta è che l’aporia fondamentale di Artaud sia consistita nel dissidio – la cui risoluzione fu intravista solo alla fine della sua ricerca – tra la teorizzazione del teatro della crudeltà e quella del corpo senza organi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento