rotate-mobile
WeekEnd

Ultimo week end di aprile, ecco quali sono gli eventi in programma nel Salento

Tra spettacoli teatrali, musiche e sapori - che rievocano la cultura del territorio - di seguito viene riportato un elenco con alcune delle iniziative che si terranno a partire da domani in provincia di Lecce

LECCE - L'ultimo week-end di aprile prevede lo svolgimento di una serie di iniziative che coinvolgeranno la provincia, ed avranno luogo a partire da domani.

Di seguito l'elenco di alcuni degli eventi principali, tra quelli che non sono stati pubblicati singolarmente negli articoli precedenti. 

Sapiens di Principio Attivo Teatro al Paisiello di Lecce

Sabato 30 aprile alle 20:30 al Teatro Paisiello di Lecce con Sapiens di Principio Attivo Teatro prosegue l'ottava edizione "straordinaria" di "Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni" dedicata al tema  “Ricostruire”.  Scritto da Valentina Diana per la regia di Giuseppe Semeraro sul palco con Dario Cadei, Otto Marco Mercante, Cristina Mileti, Silvia Lodi, Francesca Randazzo con musiche originali di Leone Marco Bartolo, Sapiens si muove dentro una costruzione drammaturgica affine, per i suoi conflitti drammatici, all’archetipo dell’amore contrastato reso celebre nel Romeo e Giulietta. Info: www.kidsfestival.it

Arturo di Nardinocchi e Matcovich all'Auditorium Santi di Trepuzzi

Sabato 30 aprile alle 21, Laura Nardinocchi e Niccolò Matcovich saranno ospiti dell'Auditorium Santi di Trepuzzi con "Arturo".  Il progetto nasce dall’incontro di due registi/autori che condividono lo stesso dolore: la perdita dei propri padri. Da qui l’esigenza di stare in scena senza la mediazione degli attori, lavorando su due differenti piani: quello dei padri che si raccontano in prima persona e quello in cui emerge il punto di vista dei Bigli. I due piani si invertono, si intersecano, si mischiano e a volte quasi si confondono. Sul palco si costruisce un puzzle della memoria, composto di dodici pezzi – corrispondenti ad altrettante scene – che esplorano il tema utilizzando forme e linguaggi differenti, includendo anche momenti di interazione con gli spettatori e altri senza una drammaturgia definita. Lo spettacolo rientra nella Stagione promossa da Comune di Novoli, Teatro Pubblico Pugliese e Factory Compagnia Transadriatica in collaborazione con Blablabla nell’ambito della rete Teatri del Nord Salento che coinvolge anche i comuni di Campi Salentina e Trepuzzi. Ingresso 10/8 euro. Info e prenotazioni 3208607996 - 3290474358 – 3403129308

Va' al Diavolo a Nardò

Sabato 30 aprile alle 21 al Jungle Parco Raho di Nardò prosegue "Va' al Diavolo". Il contest, organizzato dal Collettivo Sbam, coordinato da Luigi Bruno, chitarrista, cantante, frontman dei Muffx, fondatore della Ill Sun Records e ideatore della Sagra del Diavolo, è dedicato a band emergenti che propongono musica originale, nell’ottica di promuovere la produzione artistica e culturale, la creatività e la libera espressione di nuove realtà. Nel terzo appuntamento ClaB, Love Enchantress, Braglei e 7 Days Walk si sfideranno per conquistare la possibilità di esibirsi sul palco della nona edizione della Sagra del Diavolo, che dopo due anni di stop forzato, tornerà il 19 e 20 agosto. A votare saranno il pubblico e una giuria di qualità. Fino al 2019, La Sagra del Diavolo è diventato un appuntamento fisso dell’estate salentina crescendo negli anni. Tra gli ospiti delle prime otto edizioni Claudio Simonetti (Goblin), Aldo Tagliapietra (Le Orme), The Winstons, Giuda, Vincenzo Vasi e Valeria Sturba (Ooopopoiooo), Dome La Muerte, The Cyborgs, Giöbia, Giungla, La Batteria, Mokadelic, Pan Del Diavolo, Yawning Man, Muffx, Universal Sex Arena, Ananda Mida, Ponzio Pilates oltre a numerosi artisti locali, fotografi, performer e altri “insoliti personaggi” come Massimo Pasca, Daniele Coricciati, Giuseppe "iosonopipo" Palmisano, Fabrizio Fontana, Francesco Sambati, Gianle Lametà, Gianluca Gallo e numerosi altri che hanno animato un’atmosfera carica di zolfo e divertimento. Ingresso gratuito. Info e prenotazioni sagradeldiavolo@gmail.com - 3246257454.

Lo scrittore toscano Vanni Santoni a Lecce e Gallipoli

Sabato 30 aprile doppio appuntamento salentino per Vanni Santoni. Lo scrittore toscano, che presenterà "La verità su tutto" (Mondadori) e parlerà del fortunato pamphlet "La scrittura non si insegna" (minimum fax), sarà alle 18 alle Officine Culturali Ergot di Lecce e alle 21 a Macarìa, libreria indipendente e bottega culturale a Gallipoli per la rassegna Scuffundati. "La verità su tutto" è un romanzo ambizioso, intriso di ironia e divertimento narrativo: vitalità letteraria allo stato puro. Cleopatra Mancini è una giovane donna dalla vita tranquilla e soddisfacente – una relazione appagante, una carriera ben avviata, una bella casa – quando, un giorno, incappa in un video che la sconvolge al punto da cambiare il corso della sua esistenza. È un filmato in cui crede di riconoscere la sua ex ragazza Emma. Ma cos’è successo a Emma dopo che Cleo l’ha tradita e poi lasciata? Come può essere finita in un video del genere, con quell’aria così succube e persa? È colpa sua? È per via del male che le ha fatto? Info 3463054671.

Corso di ricamo per Viva a Castrignano de' Greci

Proseguono le attività di "Viva - Tante belle cose", un progetto pensato per gli over 50 (in particolare vedovi e vedove) che mira al benessere, alla crescita culturale, alla condivisione di conoscenze e talenti. Sabato 30 aprile dalle 15 alle 18 nelle sale di Kora - Palazzo de Gualtieriis a Castrignano de' Greci prende il via il corso di ricamo "Tenime ca te tegnu". Attraverso cinque appuntamenti (30 aprile, 7-20 maggio, 4-18 giugno), sarte e ricamatrici salentine trasmetteranno ai partecipanti conoscenze e tecniche del ricamo e del taglio e cucito.  Sostenuto dal Bando Volontariato 2019 di Fondazione Con il Sud, promosso da Ecomuseo della Pietra Leccese (capofila), Coolclub, 34° Fuso, Gruppo Fratres di Cursi, Lilt - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Lecce, il progetto nei prossimi due anni ospiterà nei tre comuni coinvolti (Cursi, Castrignano de' Greci e Corigliano d'Otranto), l'apertura di un'Officina dei saperi, la realizzazione di un fitto calendario di eventi di socialità e di formazione e l'attivazione di una Banca del tempo. Info vivailprogetto@gmail.com - 3278773894.

Sapori e cultura al Castello volante di Corigliano d'Otranto

Il Castello Volante di Corigliano d'Otranto prosegue il suo viaggio tra arti, sapori, musiche e culture. Sabato 30 aprile e domenica 1 maggio dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 22 sarà attivo l'infopoint con la possibilità di visitare le sale e gli spazi esterni dell'antico maniero. Dalle 18 per l'aperitivo e la cena (domenica anche a pranzo) sulle terrazze aperto anche "Nuvole - Cibi, storie, culture" (info e prenotazioni 3343429268 - nuvole@ilcastellovolante.it). L'Officina del gusto e degli spiriti del Castello propone un'identità rinnovata e un inedito menù tutto da gustare. La cultura gastronomica del Salento, tra terra e mare, incontra quella dei popoli che l’hanno attraversato per dare vita a sapori originali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo week end di aprile, ecco quali sono gli eventi in programma nel Salento

LeccePrima è in caricamento