Zakhòr, l'imperativo del ricordo a Calimera

Calimera: Installazione commemorativa della Shoah in piazza del Sole. Il Comune di Calimera ricorda la Shoah con un'installazione in piazza del Sole venerdì 27 gennaio a partire dalla mattina. L'installazione è un percorso di pietre nella centrale piazza del Sole che guida i visitatori alla conoscenza dell'Olocausto attraverso testi informativi e letterari.

Zakhòr! è il tema dell'installazione perché nella lingua ebraica è l'imperativo "Ricorda!", che ha radici antichissime nella cultura ebraica, per la quale la storia coincide con la memoria e proprio la memoria è il collante che ha tenuto salda l'identità del popolo ebraico, nonostante gli esili, le persecuzioni, i tentativi di sterminio, l'assimilazione. L'obbligo della memoria è imperativo a cui non ci si può sottrarre.

72 pietre, tante quanti sono gli anni della memoria dell'Olocausto, a testimoniare che la città di Calimera ha cura della memoria del genocidio più grave che la storia possa ricordare. L'installazione sarà nella centrale piazza del Sole fino a domenica 29 gennaio. I visitatori saranno guidati nel percorso da sei tavole illustrative e dodici testi letterari.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Giustizia e diritti umani: webinar informativo gratuito

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • ONLINE
  • Stop alla violenza di ogni genere

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • Radio One Nonsolosuoni

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento