rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Formazione Martano

Bambini e legalità: un laboratorio per leggere la Costituzione

Si terrà domani, 6 novembre, dalle ore 16 alle 18, nella biblioteca civica “Stomeo” di Martano, l’incontro “Sorseggiando un futuro che legge” pensato per i più piccoli (dagli otto ai 12 anni)

MARTANO - Bambini, adolescenti e legalità. E’ dedicato ai più piccoli e ad una tematica cruciale il nuovo appuntamento di “Cosa hai messo nel caffè?”, l’azione di Leggere tra due mari volta a portare la lettura nei luoghi e nelle circostanze in cui solitamente non c’è. Sabato 6 novembre, la biblioteca civica “P. Stomeo” di Martano ospiterà l’incontro “Sorseggiando un futuro che legge“: dalle ore 16 alle 18, bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni si confronteranno in un laboratorio partecipato di educazione alla legalità. L’introduzione è affidata a Maria Assunta Russo, fondatrice di Farmacia Letteraria Corte Grande, partner del progetto “Leggere tra due mari” che mira a potenziare il ruolo delle biblioteche pubbliche del Salento ed è nato da un’idea di Libera Compagnia Aradeo e Associazione Amici della Biblioteca di Tuglie, con il sostegno di fondazione Con il Sud e “Centro per il libro e la lettura” e il patrocinio di Associazione italiana biblioteche.

Sarà l’avvocato Vanessa Palma a raccontare la Costituzione ai partecipanti e da ciò si dipaneranno laboratori e attività.

“Per l’occasione abbiamo creato un libricino con alcuni articoli commentati della nostra Carta Costituzionale, un taccuino che doneremo ai bambini e che resterà in dotazione alla biblioteca. Ci auguriamo possa essere un piccolo seme per il senso civico dei nostri ragazzi e ragazze!”, ha spiegato Maria Assunta Russo.

 L’evento gode del patrocinio del Comune di Martano.

Il laboratorio è gratuito, con posti limitati. Per prenotarsi, è necessario contattare il numero 333.4380389.

“Leggere tra Due Mari” è un progetto nato per sostenere la funzione sociale delle biblioteche pubbliche del Salento. Nato da un’idea delle associazioni Libera Compagnia di Aradeo e Amici della Biblioteca di Tuglie, è sostenuto da fondazione Con il Sud e Centro per il libro e la lettura, con la collaborazione di Anci e il patrocinio dell’Associazione italiana biblioteche e del Polo

Biblio-Museale di Lecce. Sono 15 i comuni coinvolti, attraverso un ampio partenariato formato da 21 realtà associative, istituzionali e imprenditoriali: oltre alle organizzazioni ideatrici, la rete è composta dalle biblioteche comunali di Aradeo, Taurisano, Collepasso, Cavallino, Taviano, da Comune di Andrano, Comune di Collepasso, Unione dei Comuni Andrano-Diso-Spongano, Istituto scolastico di Aradeo, Parco regionale Otranto-Leuca, Amici della Biblioteca di Tuglie, Anima Mundi, Aps Amici della Musica, Casa delle Agriculture Tullia e Gino, Ciàula, Corte Grande Edizioni, Sablio, Università Popolare Aldo Vallone, Voce alle Donne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e legalità: un laboratorio per leggere la Costituzione

LeccePrima è in caricamento