rotate-mobile
Formazione

Dalla Puglia nuovo sistema di formazione e certificazione delle competenze digitali

Percorsi individuali e personalizzati, col supporto di un tutor intelligente e l’ausilio di tecnologie come Machine Learning, Blockchain e ChatGPT

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - Parte dalla Puglia un nuovo sistema di formazione e certificazione delle competenze digitali nell’ambito dell’Industria 4.0, coinvolgente, personalizzato e aggiornato, che vede l’applicazione di tecnologie allo stato dell’arte come Machine Learning, Blockchain e Intelligenza Artificiale Generativa, quale ChatGPT. Il sistema offre corsi di formazione che approfondiscono le competenze digitali di base e avanzate come Blockchain, Artificial Intelligence, Robotica, Big Data, Computing, Internet of Things. Finalmente un’opportunità, per tutti i giovani, di sviluppare le competenze di base informatiche oggi indispensabili per lavorare, superando i limiti della formazione tradizionale monodirezionale.

Questo importante passo evolutivo nella modalità di formazione e certificazione delle competenze informatiche è stato reso possibile grazie a DigitalBrick4Innovation, progetto di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale co-finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del “PIA – Programmi Integrati di Agevolazione” e condotto da WebScience, software factory con sede a Lecce specializzata nella realizzazione di applicazioni digitali su misura, in collaborazione con l’Università del Salento e VidyaSoft, società salentina specializzata in sistemi software complessi, IoT, AI e Blockchain. Il sistema si basa sul concetto di Learning Style, un profilo di apprendimento individuale che caratterizza ogni singolo studente per il quale viene creato un percorso formativo personalizzato, con il supporto di un Tutor intelligente.

DigitalBrick4Innovation permette inoltre l’identificazione automatica dell’utente, tramite riconoscimento biometrico, utile alla certificazione delle competenze degli esami in remoto. Le prime erogazioni dei corsi sono partite a fine maggio e hanno visto coinvolti alcuni rappresentanti degli studenti di Fondazione ITS Academy Apulia Digital Maker e i dipendenti di tre realtà imprenditoriali del territorio: eMinds, Consorzio Artemide e Leader Società Cooperativa Consortile, per un totale di circa 50 persone che hanno potuto utilizzare e testare la prima versione del sistema sul campo. Si tratta di una scuola di formazione specialistica post-secondaria e di aziende che fanno uso diffuso di strumenti digitali. I loro riscontri lusinghieri sono stati la prova concreta della qualità del sistema e dei corsi sviluppati. Nell’ambito del progetto si sono svolti inoltre alcuni webinar divulgativi (https://www.digitalbrick.it/digitalbrick4innovation) sulle tecnologie utilizzate per la realizzazione del sistema che hanno registrato un buon livello di interesse. Tra i temi trattati: la certificazione delle competenze tramite Blockchain e Open Badge, la costruzione di percorsi formativi personalizzati tramite Machine Learning e l’utilizzo dell’AI per definire il livello di competenza dell’utente.

«Siamo soddisfatti di come con DigitalBrick4Innovation si siano raggiunti gli obiettivi prefissati – spiega Elton Dervishi responsabile del progetto - Il lavoro svolto con l’Università del Salento e VidyaSoft ci ha permesso di approfondire l’utilizzo di alcune tra le più innovative tecnologie digital in ambito Education. Il risultato è un sistema innovativo basato sul Learning Style che ha dimostrato nei fatti di avere tutte le caratteristiche per percorrere la via dell’industrializzazione. Il feedback dato dagli utenti è stato più che positivo, sia per quanto riguarda la facilità di utilizzo che per quanto concerne la qualità dei corsi erogati. Il nostro metodo di lavoro basato su iterazioni agili ci permetterà di far evolvere il prodotto in modo continuo in funzione di questi feedback».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Puglia nuovo sistema di formazione e certificazione delle competenze digitali

LeccePrima è in caricamento