rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Successo per l'iniziativa

Dirigenti scolastici in visita all’Ateneo: il rettore guida il tour

Giornata nelle strutture dell’università per scoprire l’offerta formativa e i progetti. Pollice: “Occasione per avvicinare la scuola superiore al mondo accademico”

LECCE - Una visita all’Ateneo salentino per dirigenti scolastici delle scuole superiori di Lecce, Brindisi e Taranto, guidati da un “cicerone” d’eccezione, ovvero il rettore Fabio Pollice: è quanto avvenuto nello speciale “Open day”, svoltosi questa mattina nella sede universitaria con una sorta di “educational tour”, presieduto, come detto, dal magnifico rettore che ha condotto gli ospiti tra sedi, laboratori e aule dell’Ateneo.

Nel corso della giornata, sono stati illustrati l’attuale offerta formativa e i progetti in programma per arricchirla, in un clima di apertura all’ascolto di suggerimenti e sollecitazioni da parte dei dirigenti, forti di un ruolo strategico nella formazione delle future matricole.

L’itinerario ha compreso la visita ad alcuni laboratori, con l’obiettivo di illustrare le linee di ricerca più innovative. Il rettore ha presentato inoltre il piano di investimenti che cambierà il volto del campus Ecotekne, con la costruzione di nuovi plessi polifunzionali, uno studentato e nuove attrezzature sportive.

La giornata si è aperta proprio nel complesso Ecotekne, passando al museo dell’Ambiente e al college della scuola superiore Isufi; quindi, il tour è proseguito nello Studium 2000, con tappe tra l’altro al Musa (museo storico-archeologico) e al museo papirologico. La mattinata si è chiusa al monastero degli Olivetani.

«L’iniziativa è nata da un suggerimento dei dirigenti - ha spiegato Pollice - che ho accolto con curiosità ed entusiasmo e che ho voluto curare personalmente. L’intento è avvicinare scuola superiore e università, nell’ottica di un migliore e più efficace orientamento degli studenti e delle studentesse che si apprestano a intraprendere il percorso accademico, in un confronto diretto tra le reciproche competenze e sensibilità. In considerazione dell’apprezzamento che l’iniziativa ha ricevuto – ha concluso -, sarà presto individuata una nuova data per consentire a quanti non hanno potuto partecipare a questa edizione, perché impegnati nelle procedure concorsuali che proprio in questi giorni si tengono in molte scuole del territorio, di poter conoscere la ricchezza del nostro Ateneo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigenti scolastici in visita all’Ateneo: il rettore guida il tour

LeccePrima è in caricamento