rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Università

UniSalento+, al via la rete per l’approfondimento di temi strategici

Inizia giovedì 18 marzo il progetto che prevede la trattazione delle questioni di genere, sviluppo sostenibile, pace e diritti umani, diseguaglianze e razzismi

LECCE- Al via le attività di UniSalento+, progetto che mira a diffondere nei corsi di studio dell’Università del Salento un approccio didattico inter e transdisciplinare su temi ritenuti strategici: questioni di genere, sviluppo sostenibile, pace e diritti umani, diseguaglianze e razzismi. «Un progetto corale, il cui scopo è definire percorsi aggiuntivi all’offerta didattica ordinaria per offrire agli studenti strumenti per riflettere a fondo su questioni e temi la cui complessità può essere affrontata solo a partire dall’inter- e dalla trans- disciplinarità», spiega il delegato all’Offerta formativa Attilio Pisanò, «Il progetto, infatti, propone una sistematica e organizzata interazione tra discipline differenti per superare i rigidi steccati scientifico- disciplinari previsti dalle tabelle ministeriali istitutive delle classi di laurea. Puntiamo a creare reti informali ma consolidate di docenti che lavorino con questo metodo interagendo con gli studenti, e che così creino azioni strategiche stabili e continuative utili anche al di fuori del contesto universitario. Vogliamo realizzare pienamente la missione dell’Università del Salento come hub formativo per il territorio».

Quattro le reti costituite: “Questioni di genere”, coordinata dalla professoressa Anna Maria Cherubini; “Sviluppo sostenibile”, coordinata dal professor Alberto Basset; “Pace e diritti umani”, coordinata dal professor Attilio Pisanò; “Diseguaglianze e razzismi”, coordinata dal professor Stefano Cristante.

Quest’ultima avvierà le sue attività giovedì 18 marzo 2021 con il primo appuntamento del ciclo di seminari omonimo “Diseguaglianze e razzismi”, per la direzione scientifica del coordinatore Stefano Cristante e la collaborazione organizzativa dei docenti Fabio Ciracì e Pietro Iaia. Diciassette le lectures che si svolgeranno fino al 20 maggio, sempre dalle ore 18 alle ore 20, secondo il programma allegato. Informazioni e link per accedere alla piattaforma online d’Ateneo: https://www.unisalento.it/-/rete-disuguaglianze-e- razzismi- «Vogliamo trattare la questione del disequilibrio economico, sociale, culturale e formativo assieme alla questione legata ai razzismi che sono esplosi oltreoceano, ma anche in Italia, in particolare negli ultimi due anni», spiega Cristante, sociologo e Presidente del corso di laurea in Scienze della comunicazione, «Le nostre lectures prevedono la presenza di discussant che rendano il più possibile interessanti e comunicative le conferenze. Stiamo già pensando anche a un ciclo di lezioni che sarà avviato il prossimo settembre 2021.

Invitiamo tutti gli studenti e i docenti UniSalento a partecipare, come anche i docenti e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Crediamo infatti che questi seminari siano occasioni preziose per ragionare di temi cruciali per la lettura della contemporaneità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniSalento+, al via la rete per l’approfondimento di temi strategici

LeccePrima è in caricamento