menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle ultime tartarughe soccorse.

Una delle ultime tartarughe soccorse.

“Salviamo più tartarughe”: dal Centro faunistico un appello per cercare volontari

La richiesta di aiuto dal centro di recupero di animali di Calimera. “Quindici esemplari ricoverati solo nelle ultime 48 ore”

CALIMERA – Dal Centro di recupero fauna selvatica di Calimera una richiesta di sostegno da parte dei cittadini: abbiamo bisogno di aiuto. Nelle ultime 48 ore, fanno sapere i volontari della struttura, sono giunte 15 tartarughe marine da ricoverare.

Tra queste, undici costituiscono esemplari di circa un anno di vita, spiaggiati a causa delle mareggiate degli ultimi giorni e tutti ritrovati sulla costa adriatica del Salento. Due Caretta caretta, appena tre giorni addietro, sono state rinvenute dai militari della guardia costiera, i quali hanno puntato il dito sull'utilizzo delle plastiche in mare, quasi sempre concausa di ferimenti o decessi delle testuggini.

“Il numero così elevato ci porta a pensare che potrebbero essercene tante altre nella stessa situazione. Cerchiamo volontari che ci aiutino a perlustrare la costa adriatica alla ricerca di tartarughe da salvare. Per informazioni e adesioni potete contattare il 3206586551”, è l’appello che lanciano i gestori del centro salentino di ricovero per gli animali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento