A grande richiesta domenica riapre la "foresta urbana" di via San Cesario

Il 21 novembre in centinaia sono accorsi alla chiamata del Wwf che ha reso fruibile, nell'ambito della rigenerazione del quartiere, la cava dismessa e abbandonata. L'iniziativa è stata promossa dall'assessorato all'Ambiente

Una foto della cava, vista dall'alto.

LECCE – A grande richiesta la “foresta urbana” di via San Cesario riapre i battenti, questa volta di domenica.

Dopo il successo registrato il 21 novembre, con centinaia di cittadini che hanno scoperto la bellezza della cava che si trova in via San Cesario, il 6 dicembre si potranno effettuare nuove visite, a partire dalle 10 del mattino. L’idea è stata dell’assessore all’Ambiente, Andrea Guido.

Ci saranno naturalmente i volontari del Wwf che, in circa un anno e mezzo di lavoro, nell’ambito del programma di rigenerazione urbana nel rione Leuca hanno reso fruibile una parte di un estesa area abbandonata a se stessa dove la vegetazione spontanea ha creato un vero e proprio polmone verde. Nel secolo scorso, con la pietra estratta dalla cava sono stati costruiti numerosi edifici e strutture delle città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come già avvenuto in occasione della prima apertura, saranno promosse le buone pratiche ecologiche come la messa a dimore di specie vegetali tipiche del territorio in ambienti deturpati dai rifiuti, quale era anche la cava di via San Cesario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento